Notizie

Arcobaleni in campo

di Redazione GRS

notizie

Sono in corso a Roma gli Eurogames, manifestazione sportiva contro ogni discriminazione. Il servizio di Elena Fiorani. (sonoro)

Si svolge fino a domenica, nella capitale, la 17° edizione del campionato multisportivo lgbt europeo: è la prima volta che l’Italia ospita l’evento cui prendono parte 4.000 atleti di 55 Paesi, compresi alcuni dell’Arabia Saudita. 14 le discipline sportive che occuperanno 13 impianti di Roma. Lo slogan dell’iniziativa è “If you can dream it, you can do it”, l’obiettivo è abbattere ogni forma di discriminazione e usare lo sport per formare i cittadini di domani. Tra i testimonial della manifestazione l’olimpionico di taekwondo Carlo Molfetta, l’ex capitano della nazionale femminile di basket Raffaella Masciadri, il pluricampione mondiale di pattinaggio artistico Alessandro Spigai. Anche il pugilato al fianco dei diritti: infatti il match per il titolo italiano dei pesi massimi si terrà sabato a Ladispoli nell’ambito degli eurogames.

L’isola del terrore

di Redazione GRS

notizie

“Abusi sui minori nell’hotspot di Samos in Grecia” La denuncia arriva dalla ong Still I Rise che ha fornito alla procura locale i documenti, in cui si parla di brutalità della polizia, sovraffollamento e gravi problemi con i servizi medico sanitari che dovrebbero essere garantiti ai giovani migranti.

Roma dice no

di Redazione GRS

notizie

Delusione dei 15mila firmatari della proposta di legge sui Beni comuni. Il Campidoglio ha contestato l’articolo relativo agli immobili, secondo la giunta capitolina andrebbe regolamentato al di fuori del documento presentato da associazioni, reti e semplici cittadini.

StopF35, ultima possibilità

di Redazione GRS

notizie

È la nuova iniziativa lanciata da Sbilanciamoci. I soldi risparmiati per questi cacciabombardieri, ricordano le associazioni che fanno parte della campagna, si potrebbero investire in nuovi ospedali, asili nido e nella messa in sicurezza del Paese a partire dalle zone sismiche e a rischio idrogeologico.

Piccoli cittadini attivi

di Redazione GRS

notizie

Rapporto congiunto dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Ventidue le strutture visitate in 11 regioni per un totale di 203 minorenni coinvolti di 21 nazionalità diverse. Ascoltiamo Carlotta Sami, portavoce Unhcr. (sonoro)

“Insolitamente” su due ruote

di Redazione GRS

notizie

Nei vicoli di Napoli i volontari arrivano in bicicletta grazie al progetto che prevede l’intervento rapido dei giovani di Asso.Gio.Ca. per assistere anziani e persone con disabilità. Quindi, tempi di risposta veloci e uso di un mezzo decisamente ecologico.

Nel dedalo di vicoli e stradine del centro storico di Napoli il volontariato vola. E lo fa su due ruote, in bicicletta. Pazienza se mancano i parcheggi: ci pensano le parrocchie ad offrire spazio per la sosta. Si chiama “Insolitamente” il progetto di Asso.Gio.Ca. (Associazione Gioventù Cattolica) realizzato nell’ambito delle Agenzie di cittadinanza della II Municipalità di Napoli e finanziato dal comune e dal Centro di servizio per il volontariato di Napoli. Prevede un servizio di assistenza leggera ad anziani e persone con disabilità che i volontari forniscono utilizzando la bicicletta.
Il progetto è stato presentato in piazzetta Orefici, nel centro storico partenopeo, alla presenza dell’assessore al welfare del comune di Napoli Roberta Gaeta, del presidente del Csv Nicola Caprio, del presidente della II Municipalità Francesco Chirico, dell’assessore alle politiche sociali della II Municipalità Susy Cimminiello e del presidente di Asso.
Gio. Ca. Gianfranco Wurzburger. “E’ un progetto che genera cultura, cambiamento, inclusione sociale e coinvolge la comunità. La bici rievoca gli sforzi, il lavoro, le salite e le discese ma ci comunica soprattutto quel senso di libertà che è dentro ogni volontario”, ha detto Caprio, mentre per Wurzburger “l’idea vuole stimolare i concittadini del centro storico ad utilizzare sempre più le biciclette per muoverci tra i nostri fantastici vicoli”.
Nate dalla collaborazione tra comune e Csv le Agenzie di cittadinanza sono gestite da reti costituite da associazioni di volontariato e realtà del terzo settore. Hanno lo scopo di sensibilizzare sulle problematiche più rilevanti della comunità, incrementare la partecipazione e attivare forme di aiuto leggero alle fasce sociali più a rischio.

Prevenzione rap

di Redazione GRS

notizie

È il concorso aperto a tutti i giovani musicisti per realizzare un brano a supporto della lotta al tumore al seno. Il servizio di Clara Capponi. (sonoro)

Declinare in musica il concetto della prevenzione per la lotta al tumore al seno è la sfida che l’Andos di Rovigo insieme alla Commissione pari opportunità della provincia hanno deciso di lanciare a musicisti e rapper. Il concorso ha lo scopo di divulgare l’importanza della diagnosi precoce attraverso la musica e la creatività espressiva che un brano rap sa rappresentare, con l’obiettivo di coinvolgere giovani di entrambi i sessi, tra i quali la musica rap trova oggi sempre più consenso. I primi 5 brani classificati diventeranno la colonna sonora di un flashmob che si terrà a Rovigo il 28 settembre coordinato e presentato da Atelier danza, in occasione della cerimonia di apertura dell’ottobre rosa. Le demo in formato Mp3 dovranno essere inviati entro le ore 12.00 del 30 agosto.

Sbarre disumane

di Redazione GRS

notizie

Migliaia di persone in Iraq sono detenute in condizioni degradanti e in luoghi sovraffollati. È l’accusa di Human Rights Watch che ha mostrato alcune fotografie della prigione di Tal Keif, nel nord-est del Paese, affermando che in alcuni carceri non si rispettano gli standard internazionali basilari. Il governo di Baghdad è accusato inoltre di fare ricorso alla tortura per estorcere le confessioni degli imputati.

Non lasciamoli soli

di Redazione GRS

notizie

In Italia sono 13,6 milioni gli over 65. Si tratta del terzo Paese più anziano al mondo, con un rapporto di 168,9 senior ogni 100 giovani. Questi alcuni dei dati sulla popolazione in Italia presentati dalla Comunità di Sant’Egidio.