Alleniamo la pace

notizie

Dodici ragazze e ragazzi palestinesi sono in questi giorni a Sassari per uno stage di atletica leggera, grazie al progetto organizzato dall’associazione Ponti non muri. Gli atleti, che normalmente vivono situazioni di difficoltà, possono così allenarsi in strutture adatte e stringere rapporti con giovani di altre culture.

 

Il progetto è organizzato dall’associazione “Ponti non muri” in collaborazione con il centro universitario sportivo CUS Sassari e la società sportiva “Shabab Ariha” di Gerico. Shabab Ariha (I giovani di Gerico) fa parte della Federazione palestinese di atletica leggera ed è composta da trenta tra ragazze e ragazzi. Durante le due settimane che trascorrono in Sardegna, si stringono forti legami affettivi che continuano anche dopo il loro ritorno a Gerico, grazie soprattutto ai social network e ai corsi di italiano che nell’ultimo periodo sono partiti nel territorio palestinese. Tra gli enti che hanno patrocinato il progetto, oltre al Comune di Sassari, ci sono l’Università di Sassari, la presidenza del Consiglio regionale della Sardegna, il Comune di Gerico, il Comune di Ploaghe, l’ISPROM – Istituto di studi e Programmi per il Mediterraneo, l’ENDAS Sardegna e la Federazione Palestinese di Atletica Leggera.