Il gol più bello

notizie

Il Cesena prova a fare cultura sportiva e ha pubblicato sul suo sito un dettagliato codice etico da condividere con i suoi sostenitori. Obiettivo: promuovere l’importanza sociale del calcio, dichiarandosi apertamente contro ogni forma di discriminazione sociale, razzismo, xenofobia e violenza.

La Società fa propri i valori che l’attività sportiva rappresenta (parità di opportunità, fair play, aggregazione e socializzazione) anche al fine di incoraggiare e promuovere iniziative di solidarietà, formazione e integrazione sociale volte a esaltare la funzione educativa dello sport. In considerazione dei predetti valori ed in particolare della funzione di integrazione sociale che l’attività sportiva rappresenta, la Società incoraggia i tifosi a promuovere iniziative volte ad avvicinare i giovani e i non più giovani allo spettacolo sportivo con l’obiettivo di coinvolgerli in un momento ludico godibile e spettacolare. Tra gli altri principi espressi, si evidenzia che il sostenitore della società sostiene la propria squadra con calore e determinazione, rifuggendo da qualsiasi manifestazione politica o razzista; rispetta il risultato sportivo conseguito dalla propria squadra sul campo. è consapevole che l’avversario persegue lo stesso obiettivo della conquista della vittoria e, quindi, condivide con lui le gioie per i successi e le sofferenze per le sconfitte con senso civico, passione sportiva, e rispetto dell’antagonista. ripudia la violenza in ogni sua espressione e non tollera l’utilizzo della forza per l’esternazione delle proprie idee.