No bulli

notizie

È la campagna di prevenzione e contrasto che prevede incontri nelle scuole per insegnare ai ragazzi le regole dello stadio e il rispetto reciproco. Portavoce del messaggio di amicizia e rispetto saranno i bambini delle scuole calcio di Roma, Lazio e Frosinone che per tutta la stagione indosseranno magliette con il logo dell’iniziativa.

Roma, Lazio e Frosinone insieme perché “lo sport è l’antidoto migliore” contro ogni prevaricazione. Testimonial della campagna Ciro Immobile, attaccante della Lazio e della nazionale italiana, Alessandro Florenzi centrocampista della Roma e della nazionale italiana, e Daniel Ciofani attaccante del Frosinone di cui è capitano. Portavoce del messaggio di amicizia e di rispetto reciproco saranno i bambini delle scuole calcio di Roma, Lazio e Frosinone che per tutta la stagione indosseranno in campo le magliette delle rispettive squadre sulle quali è stato cucito il logo “No bulli”. L’iniziativa rientra nell’omonima campagna presentata in Consiglio regionale. La Regione Lazio è stata la prima, nel 2016, ad emanare una legge che disciplina gli interventi per la prevenzione e il contrasto del fenomeno del bullismo.