Se ci credi tutto è possibile

notizie

svezia calciatriciLa nazionale svedese di calcio femminile aderisce alla campagna e cancella i nomi dalle magliette per sostituirli con frasi che possano ispirare e motivare le donne a superare ogni ostacolo. La Federcalcio locale ha fatto esordire queste maglie speciali contro le discriminazioni durante la coppa Algarve, uno dei più prestigiosi tornei internazionali.

 

Dalla Svezia arriva la migliore risposta possibile all’eurodeputato polacco Mikke che, durante l’ultima seduta plenaria del Parlamento europeo, ha ribadito come, secondo il suo giudizio, sia giusto pagare meno le donne perché più deboli e meno intelligenti degli uomini. Sono state le giocatrici a scegliere quali citazioni stampare sulle magliette. Le proposte sono arrivate, via twitter, da donne che, inseguendo i loro sogni, hanno dato prestigio alla nazione scandinava. Veri modelli da seguire per le nuove generazioni. La capitana, Lotta Schelin, ha optato per le parole di una delle figure politiche più note del parlamento di Stoccolma, Gudrun Schyman: “Non abbassare mai lo sguardo a meno che non sia per aiutare qualcuno a rialzarsi”.

 

(Foto: Tuttosport.com)