Speciali

Coronavirus e carcere: intervista a Don Marco Fibbi , coordinatore dei cappellani a Rebibbia

 

Dopo la rivolta dei giorni scorsi nelle carceri contro la diffusione del Coronavirus e il rischio del contagio, il governo, nel decreto appena approvato, ha inserito anche dei provvedimenti che riguardano gli istituti penitenziari. Ne abbiamo parlato con Don Marco Fibbi, coordinatore dei cappellani nel carcere romano di Rebibbia.

Senti dove suona – Un disco al giorno #1

Un disco al giorno per affrontare insieme il periodo particolare che stiamo vivendo.
La rubrica “Senti dove suona”, realizzata in collaborazione con Radio Elettrica, si trasforma e diventa un appuntamento quotidiano: Fabio Piccolino e Valentina Ruocco
ci condurranno ogni giorno alla scoperta della migliore musica proveniente da ogni parte del mondo.

Album del giorno: Glow Curve – “Invisibile History” (Cina)

Per ascoltare il disco:

Spotify

Coronavirus, se #iorestoacasa ma non ho un tetto: allarme per 50mila clochard

 

Contro il Coronavirus lo slogan è #iorestoacasa. Ma per chi un tetto non ce l’ha? Come è la situazione? A Roma, ad esempio, al centro di accoglienza “Binario 95”, hanno già sospeso tutte le raccolte di indumenti, ma l’estensione della zona “protetta” a tutto il territorio nazionale rende l’aiuto ai più deboli ancora più difficile. A Napoli la comunità di Sant’Egidio lancia l’allarme per i 2mila clochard per cui è diventato complicato fornire assistenza.

Continua a leggere

Coronavirus, la rivolta nelle carceri al collasso: ecco il provvedimento che si può attuare

 

Non si parte, non ci si sposta, fine di ogni assembramento pubblico. Si resta fermi, si limitano gli spostamenti all’indispensabile. Siamo zona rossa, tutta l’Italia è protetta. Tra domenica e lunedì dopo le misure restrittive del governo nelle carceri è esplosa la rivolta e ha dei numeri drammatici. Da Napoli a Milano, da Roma a Foggia assalti a infermerie, evasioni, detenuti sui tetti.

Continua a leggere