Archivi categoria: Intervista

Ascoltare la voce del mare. Intervista a Manuela Fabbri di Basta Plastica in Mare


 

A Rimini si inaugura “La Natura del Mare”,  il primo Summer Camp – dal 25 al 28 agosto, tra Rimini, Riccione e Cattolica – anteprima del progetto dell’Università del Mare, condiviso con le Università di Bologna, Ferrara e Urbino Carlo Bo. È ideata e voluta da APS Basta Plastica in Mare, il network riminese nato sull’Adriatico per promuovere ricerca e innovazione, ridurre l’uso della plastica e prevenirne la dispersione.

Ne parliamo con Manuela Fabbri, presidente dell’associazione Basta Plastica in Mare

Se il decoro allontana le persone vulnerabili. Intervista a Maria Letizia Santarelli di Baobab Experience


 

Baobab Experience, intersos, MEDU – Medici per i Diritti Umani, Sanità di Frontiera Onlus, denunciano l’allotanamento delle persone vulnerabili dopo l’intervento di decoro urbano nei pressi della Stazione Tiburtina di Roma, senza l’offerta di nessuna soluzione alternativa.

Ne parliamo con Maria Letizia Santarelli, volontaria di Baobab Experience

La discriminazione invisibile di chi è senza iscrizione anagrafica. Intervista a Francesco Ferri di Action Aid


 

In Italia, oltre 300mila stimati solo quelle di origine straniera (Dati Ismu), resta escluso dall’anagrafe. Questo significa vivere in uno stato di attesa e di incertezza, privati dei diritti fondamentali. Non avere diritto al medico, alle cure di base e al sistema sanitario nazionale, subire discriminazione nell’accesso ai vaccini, avere problemi per la mensa scolastica e il bonus libri dei propri figli. O difficoltà ad accedere ai sussidi, ai buoni spesa Covid e all’assistenza sociale.
Per questo Action Aid ha lanciato la campagna #DirittiInGiacenza.
Ne parliamo con Francesco Ferri dell’organizzazione.

“Dalla parte giusta della storia” per cambiare la legge sulla cittadinanza. Intervista all’attivista Hajar Drissi


 

Oltre un milione di giovani nati o cresciuti in Italia chedono il diritto a essere cittadini. La campagna “Dalla parte giusta della storia” ha l’obiettivo di cambiare la normativa vigente, perchè quella sulla cittadinanza  è una priorità strategica per la costruzione del futuro del nostro Paese.
Ne parliamo con Hajar Drissi, attivista di Action Aid e della Campagna