Archivi categoria: Intervista

Le bombe di San Severo e l’offensiva mafiosa: intervista a Nello Trocchia


 

Il giornalista Nello Trocchia

Sei ordigni in 10 giorni a San Severo, in provincia di Foggia. Bombe che hanno danneggiato esercizi commerciali e negozi, una recrudescenza criminale in un territorio dove prospera una delle mafie più pericolose del nostro Paese.

Per analizzare e capirne di più ne parliamo con il giornalista Nello Trocchia del quotidiano Domani, vittima di un’aggressione nel 2017 in quelle stesse zone mentre si occupa proprio delle dinamiche criminali.

Ascolta l’intervista a cura di Giuseppe Manzo – giornale radio sociale

“Nucleare, un dibattito inutile”. Intervista a Stefano Ciafani di Legambiente


 

“Tornare a parlare di nucleare è un esercizio davvero inutile e un dibattito sterile”: lo dicono Greenpeace, Legambiente e WWF chiedendo al governo italiano  di portare nella discussione europea sulla nuova tassonomia verde una posizione chiara e avanzata che non ceda alle lobby del gas fossile e del nucleare.
Ne parliamo col presidente di Legambiente Stefano Ciafani.

Solidarietà e volontariato, verso il futuro. Intervista a Domenico Pantaleo di Auser


 

“Valorizzare il lavoro fatto è sempre la premessa per guardare al futuro con ottimismo nella consapevolezza che possiamo giocare un ruolo decisivo per cambiare il modello economico e sociale”.
Domenico Pantaleo è stato eletto venerdì come nuovo presidente nazionale di Auser.
Lo abbiamo intervistato per parlare delle prospettive future e delle sfide che l’associazione ha davanti nei prossimi anni.

Anziani, uscire dalla “babele” dell’assistenza: intervista a Claudio Falasca


 

 

Fragili, senza autonomia e a rischio emarginazione: vivere la terza età in Italia diventa sempre più problematico, soprattutto per chi necessita di servizi sociali e sanitari. Lo dimostra la ricerca “Anziani non autosufficienti e integrazione sociosanitaria nei Piani regionali”, promossa da Auser e presentata giovedì 18 novembre a Roma nel corso del X Congresso nazionale. Curato da Claudio Falasca, il lavoro denuncia una situazione allarmante sul fronte dell’assistenza a questa fascia di popolazione, una vera “babele” con grandi ritardi nell’integrazione dei servizi sociali e sanitari.

Il volume – disponibile sul sito di Auser – si articola in quattro parti: qual è la domanda di assistenza, analisi dei piani, analisi dei tentativi di riforma, sintesi dei possibili interventi. Tra le soluzioni proposte rientra anche l’esigenza di riformare le Rsa in servizi di supporto alla domiciliarità. “Laddove la famiglia non è in grado di assistere l’anziano, c’è una tendenza a trasformare le Rsa da presidi temporanei di assistenza a presidi permanenti di assistenza”: queste le parole pronunciate ai nostri microfoni da Claudio Falasca. L’intervista realizzata da Fabio Piccolino.

Migrazioni climatiche, il vuoto della politica: intervista a Roberto Sensi di Action Aid


 

Emigrare a causa del cambiamento climatico: il fenomeno è già realtà. Ne sono la prova i contadini e i lavoratori agricoli che dal Messico e dagli altri Paesi dell’America centrale migrano stagionalmente negli Stati Uniti o i pastori nella regione del Sahel che si spostano verso i sovraffollati centri urbani. L’alterazione delle precipitazioni, l’aumento delle temperature e altri eventi ambientali estremi costringeranno circa 260 milioni di persone – 86 milioni delle quali in Africa Sub-Sahariana – a spostarsi nei prossimi anni. Il tema della mobilità climatica, dunque, richiede una risposta urgente nazionale e internazionale, come sottolineato da ActionAid nel rapporto “Le migrazioni climatiche: rischi e sfide per le politiche di adattamento”.

A margine della Cop26 si registra ancora un vuoto della politica. Ne abbiamo parlato con Roberto Sensi, responsabile del programma sulle diseguaglianze globali di ActionAid.

“Con i bambini afghani”: intervista a Marco Rossi Doria di Con i Bambini


 

“Con i bambini afghani”è la nuova iniziativa dell’Impresa sociale Con i Bambini  per accogliere minori e famiglie giunti in Italia dall’Afghanistan, con l’obiettivo di avviare in tempi rapidi azioni di accompagnamento educativo (dentro e fuori la scuola) e di inclusione delle famiglie nelle comunità. Il progetto si rivolge alle organizzazioni del Terzo settore con comprovate competenze di progettazione educativa integrata dedicata a minori stranieri e l’effettiva capacità di mobilitare competenze di mediazione culturale e linguistica.

Ne parliamo con Marco Rossi Doria, president di Con i Bambini