Archivi categoria: Diritti

Fuori le mura: progetto di reinserimento per i detenuti a Catania


Fuori le mura: al via a Catania i tirocini retribuiti per il reinserimento socio-lavorativo di quattro donne e undici uomini detenuti nel carcere etneo, che saranno impegnati nella raccolta, il riuso e il riciclo dei rifiuti. Il progetto, sostenuto da Fondazione con il Sud, proseguirà nei prossimi mesi nelle altre province siciliane.

Donna, disabilità, discriminazione: oggi il seminario di Aism


Donna, disabilità, discriminazione: nuovo appuntamento con i digital talk organizzati da Aism sulla lotta agli stereotipi. Il seminario in programma oggi affronta il tema del linguaggio e di come la disabilità viene raccontata dai media.

Minori, domani a Montecitorio il presidio “Sui bambini non si PASsa”


 

 

Sui bambini non si PASsa. Domani a piazza Montecitorio a Roma il presidio per rimettere al centro l’ascolto dei minori. Il servizio è di Fabio Piccolino

Immediata sospensione dei procedimenti di allontanamento di minori che si rifanno al censurato costrutto dell’alienazione parentale. È quello che chiedono le associazioni che domani alle 15 si riuniranno in piazza Montecitorio.

La controversa teoria psicologica della PAS o sindrome della madre malevola è disconosciuta da tutta la comunità medico-scientifica, ma trova ancora applicazione presso i Tribunali civili e minorili con conseguenze pesantissime sui più piccoli, determinando provvedimenti di allontanamento forzoso dei minori dalle madri.

Media, il Covid toglie spazio ai diritti nell’agenda dei tg


Per nulla mediatici. Il Covid ha impattato sull’agenda dei telegiornali italiani durante il 2020, concentrando su di sé quasi la metà dell’informazione a scapito delle news che riguardando disabilità o i diritti della comunità Lgbt. Sono i risultati elaborati dall’osservatorio di Pavia specializzato nell’analisi dei media, presentati durante la sesta edizione dei ‘Diversity Media Awards’.

Univers@bility: una piazza virtuale, aperta e solidale


Rete sociale. Una piazza virtuale, aperta e solidale che mette in rete, on-line e off-line, le varie realtà che si occupano di disabilità. Si chiama Univers@bility il progetto voluto da Vannini Editoria Scientifica con il sostegno di Anffas Nazionale per offrire una visione universalistica, inclusiva e attiva delle disabilità.

“Tutti al mare”: in Salento la spiaggia inclusiva per persone con disabilità


 

 

Io Posso. In Salento il primo accesso attrezzato al mare per persone affette da SLA e altre patologie motorie. Il servizio è di Fabio Piccolino.

Dal 2015 ad oggi La Terrazza “Tutti al mare” di San Foca di Melendugno, in provincia di Lecce, ha accolto oltre settecento persone affette da SLA , patologie neuromotorie e altre gravi disabilità motorie.

Un luogo che l’associazione “Io posso” ha voluto per far ritrovare a chiunque, in acqua, quella leggerezza che alcune malattie tolgono inesorabilmente. Anche quest’anno i servizi saranno garantiti gratuitamente fino al 15 settembre, grazie all’accordo con gli atleti delle Fiamme Oro Salvamento e gli agenti della Questura di Lecce.

Sostenibilità ambientale, l’invito di Slow Food


Invertiamo la rotta. Secondo l’ultimo rapporto della FAO, la produzione ittica è in costante aumento, così come il consumo di pesce per scopi alimentari. Per questo Slow Food invita alla gestione delle risorse in un’ottica di sostenibilità ambientale, economica e sociale, salvaguardando gli ecosistemi marini e non considerandoli come un contenitore di risorse infinite.

Migranti, nuovo dossier della campagna Ero Straniero


Andamento lento. Al 1 giugno, a un anno dall’apertura della finestra per presentare le domande di regolarizzazione per i migranti, la campagna Ero Straniero aggiorna con un nuovo dossier. Il quadro appare ancora grave in tutta Italia: delle 220.000 persone che hanno fatto richiesta, solo 11.000 (il 5%) hanno in mano un permesso di soggiorno per lavoro, mentre circa 20.000 sono in via di rilascio.