Archivi categoria: Diritti

Antigone denuncia il dramma continuo delle carceri: 44 suicidi da inizio anno


 

 

 

Inferno carcere. Antigone denuncia 44 suicidi in 7 mesi e si rivolge alle forze politiche. Il servizio è di Pierluigi Lantieri.

“Quattro suicidi negli ultimi 4 giorni. 44 dall’inizio dell’anno. Le persone così diventano numeri”: è il pesante monito pronunciato da Patrizio Gonnella, presidente di Antigone.

Dati alla mano il bilancio sa davvero di emergenza: nelle prigioni ci si uccide 16 volte in più che nel mondo libero. E nel 2022 a togliersi la vita sono stati soprattutto giovani tra i 20 e i 30 anni. “Per questo – sostiene Gonnella – l’intero sistema penitenziario e quello politico non possono non interrogarsi sulle cause di questo diffuso malessere”. In tempi di campagna elettorale l’auspicio è di vedere posta la questione al centro del dibattito.

Migranti, allarme delle ong sulle morti in mare


 

 

 

Basta naufragi. SOS MEDITERRANEE, MSF e SEA-WATCH allarmate per ulteriori morti in mare senza operazioni SAR a guida europea. Il servizio è di Giovanna Carnevale

Migliaia di persone continuano a fuggire dalla Libia, ma rimangono bloccate per giorni nelle acque internazionali in attesa di poter sbarcare. SOS Mediterranee, Medici senza frontiere e Sea Watch lanciano l’allarme e chiedono agli Stati europei una flotta adeguata per prevenire le morti in mare. Le ong proseguono le attività di salvataggio di bambini donne e uomini, ma non basta: “Limitarsi a colmare il vuoto delle istituzioni non è più sufficiente” dichiarano, “accrescere la capacità di risposta nel mediterraneo centrale è una necessità imprescindibile”.

Presentata la Deep Dive, l’analisi di Unicef sulle misure contro la povertà minorile in Italia


 

 

 

Garanzia infanzia. Ieri presentata la Deep Dive, un’analisi sulle misure di prevenzione e contrasto della povertà minorile in Italia. Il servizio è di Pierluigi Lantieri

Maggiore attenzione ai gruppi più vulnerabili e accesso universale ai servizi: sono le esigenze emerse dallo studio realizzato da Unicef insieme a Ministero del Lavoro e Presidenza del Consiglio dei Ministri. Un lavoro necessario per individuare bambini e adolescenti maggiormente bisognosi. Ancora oggi circa un minore su 7 vive in povertà assoluta, mentre per 1 su 3 resta alto il rischio di indigenza ed emarginazione.

In questo ambito la Deep Dive riconosce nell’Assegno unico e universale per i figli (AUUF), in vigore da marzo 2022, un importante strumento che contribuisce a ridurre l’incidenza della povertà.

Senza dimora, il bilancio di una morte al giorno: la denuncia di Fio.Psd


Bilancio nero. Ogni giorno muore una persona senza dimora: sono stati 205 dall’inizio dell’anno. Lo denuncia l’associazione Fio.Psd che sottolinea come questi decessi raccontino uno stato di disperazione e solitudine. L’emergenza – spiegano – non è il freddo ma la strada.