Archivi categoria: Internazionale

Gaza: Amnesty presenta nuove evidenze di attacchi israeliani illegali


Secondo Amnesty International ci sarebbero nuove prove di attacchi illegali nella Striscia di Gaza, senza distinzione tra obiettivi militari e civili. A quattro mesi dall’inizio dell’offensiva, sono stati uccisi oltre 28.000 palestinesi e oltre 60.000 sono rimasti feriti.

Medici Senza Frontiere: a Calais 1.000 persone migranti in condizioni critiche


“A Calais, nel nord della Francia, più di 1.000 persone migranti, rifugiate e richiedenti asilo – tra cui circa un centinaio di bambini e adolescenti – vivono in condizioni drammatiche”. Lo dice Medici senza frontiere che ha avviato un intervento per fornire alloggi d’emergenza e offrire assistenza medica e psicosociale alle persone in transito.

Allarme Oxfam in Tigray: dopo due anni di guerra, ora il si rischia la carestia


Oltre 3 milioni e mezzo di persone nella regione etiope del Tigray sono sull’orlo della carestia: è l’allarme lanciato da Oxfam, a due anni dall’inizio di uno dei più brutali conflitti degli ultimi anni. Un contesto drammatico in cui alla guerra si è unita la totale assenza di piogge che rischia di compromettere i raccolti nei prossimi mesi.

Usa, concorso di colpa per i genitori di un giovane killer


Per la prima volta negli Stati Uniti un genitore è stato condannato per l’omicidio colposo commesso dal figlio quindicenne, protagonista di una sparatoria che uccise quattro compagni di scuola nel 2021 in Michigan. L’accusa per madre e padre è quella di aver regalato al ragazzo l’arma e di non aver vigilato sul suo comportamento.

Onu: mutilazioni genitali femminili sono una minaccia per oltre 4 milioni di ragazze


Più di 200 milioni di ragazze e donne oggi in vita hanno subito mutilazioni genitali femminili: quest’anno, quasi 4 milioni e mezzo di ragazze saranno a rischio di subire questa pratica dannosa. Sono i dati forniti dall’Onu che ricorda come l’infibulazione sia una violazione dei diritti che mette in pericolo la salute fisica e mentale di chi la subisce.

 

A un anno dal terremoto in Turchia e Siria, aiuti per 26 milioni dall’UE


E’ passato un anno dal terribile terremoto in Turchia e Siria che ha causato oltre 60 mila vittime. La Commissione europea ha stanziato 26 milioni di euro in aiuti umanitari a sostegno dei rifugiati vulnerabili e delle comunità che li ospitano. Le maggiori priorità sono garantire l’accesso all’istruzione e fornire protezione alle comunità.

In Catalunya l’emergenza idrica colpisce 6 milioni di abitanti


Il governo catalano ha decretato lo stato di emergenza a causa della siccità. Per 6 milioni di residenti limitazioni nei consumi idrici per quella che è stata definita come una situazione senza precedenti. Le piogge infatti sono insufficienti da circa tre anni.