Archivi categoria: Internazionale

Giornata Mondiale del Rifugiato: UNHCR lancia campagna di solidarietà


Si celebra oggi la Giornata Mondiale del Rifugiato: il numero delle persone in fuga nel mondo è in costante aumento da 13 anni. Il servizio di Fabio Piccolino

Nel mondo ci sono 114 milioni di persone in fuga da guerre, persecuzioni e violenza a livello globale, almeno 1 persona ogni 73. In occasione della Giornata Mondiale del Rifugiato che si celebra oggi, UNHCR lancia la campagna di solidarietà #WithRefugees, sui temi dell’accoglienza e dell’inclusione, affinché chi fugge possa ricostruire il proprio futuro e rimuovere gli ostacoli nella vita sociale, economica e politica. Secondo i dati della Fondazione Ismu, in Italia le domande di asilo esaminate sono state 41.415 e lo status di protezione è stato concesso al 50% dei richiedenti.

Giustizia UE: via libera a detenzione su piccola scala per reinserimento


I Ministri della Giustizia dei 27 Paesi dell’UE hanno espresso il loro sostegno all’uso della detenzione su piccola scala, un modello alternativo che prevede l’uso di strutture come  le case di reinserimento sociale. Secondo Antigone si tratta di un passo significativo verso un sistema giudiziario più sostenibile e un futuro più verde, equo e inclusivo.

Elezioni europee: Legambiente propone un nuovo Green Deal


“Vogliamo un’economia europea libera da fonti fossili, circolare e a zero emissioni”: lo dice Legambiente all’indomani delle elezioni europee. L’associazione auspica la formazione di una solida maggioranza a sostegno di un “Patto europeo per il futuro”, motore di un  Nuovo Green che coniughi la coesione economica e sociale con politiche ambientali, climatiche ed energetiche.

Darfur: grave attacco al South Hospital di El Fasher


In Sudan il South Hospital, principale ospedale per il trattamento dei feriti di guerra a El Fasher, è stato attaccato dalle Forze di Supporto Rapido, che hanno anche saccheggiato materiali e rubato un’ambulanza. Medici senza frontiere ha dovuto sospendere le attività nella struttura

Haiti in crisi: fame e violenza in forte aumento


Haiti vive da mesi in un clima di violenza e insicurezza alimentare. Il servizio di Fabio Piccolino

Secondo il Programma mondiale degli alimenti delle Nazioni Unite, il numero di persone che patiscono la fame ad Haiti ha raggiunto livelli record: cinque milioni infatti soffrono di grave insicurezza alimentare. Una situazione resa ancora più incerta dalla grave crisi politica, economica e sociale che il Paese vive da mesi, con sfollamenti forzati e carestie. Nei giorni scorsi intanto sono arrivati con un volo speciale in Italia dieci bambini adottati da famiglie italiane: Aibi chiede di «continuare a lavorare, tutti insieme, per salvare le centinaia di migliaia di bambini che ancora attendono nell’inferno del loro abbandono».