Archivi categoria: Internazionale

A un anno dal terremoto in Turchia e Siria, aiuti per 26 milioni dall’UE


E’ passato un anno dal terribile terremoto in Turchia e Siria che ha causato oltre 60 mila vittime. La Commissione europea ha stanziato 26 milioni di euro in aiuti umanitari a sostegno dei rifugiati vulnerabili e delle comunità che li ospitano. Le maggiori priorità sono garantire l’accesso all’istruzione e fornire protezione alle comunità.

In Catalunya l’emergenza idrica colpisce 6 milioni di abitanti


Il governo catalano ha decretato lo stato di emergenza a causa della siccità. Per 6 milioni di residenti limitazioni nei consumi idrici per quella che è stata definita come una situazione senza precedenti. Le piogge infatti sono insufficienti da circa tre anni.

Campagna 070: il governo investa nell’Aiuto Pubblico allo Sviluppo


La Campagna 070 chiede al Governo di destinare lo 0,7% del reddito nazionale lordo italiano all’Aiuto Pubblico allo Sviluppo. Il servizio di Fabio Piccolino

In occasione della Conferenza Italia-Africa in corso a Roma, la Campagna 070 – l’iniziativa promossa da Focsiv, AOI, CINI, Link 2007 che chiede al Governo italiano di rispettare, entro il 2030, l’impegno di destinare lo 0,7% del reddito nazionale lordo italiano all’Aiuto Pubblico allo Sviluppo, ha scritto una lettera per chiedere all’esecutivo di avviare un sistema di programmi e progetti che distinguano la cooperazione allo sviluppo come “parte integrante e qualificante della politica estera dell’Italia”. Secondo le organizzazioni si tratta di una grande occasione per raccogliere risultati immediati e concreti.

Condanne a morte in Iran. Amnesty: “nuovo picco di crudeltà”


Nei giorni scorsi in Iran sono state eseguite due condanne a morte dopo processi irregolari: le vittime sono un manifestante di 23 anni con disabilità mentale e un’appartenente alla minoranza curda. Secondo Amnesty International è stato raggiunto “un nuovo picco di crudeltà da parte delle autorità”.

Giornata Mondiale dell’Educazione: mancano oltre 600 milioni di bambini all’appello


Oggi si celebra la Giornata Mondiale dell’Educazione. Il servizio è di Fabio Piccolino

Oltre 600 milioni di bambini nel mondo non riescono a raggiungere i livelli minimi di competenza in lettura e matematica, anche se due terzi di loro frequentano la scuola. Lo dice l’Unicef in occasione della Giornata Mondiale dell’Educazione che si celebra oggi. L’organizzazione ricorda come l’istruzione sia fondamentale per i bambini che vivono nelle emergenze perché contribuisce a restituire loro un senso di normalità e a superare i traumi. Dal 7 ottobre nessuno dei 625.000 studenti di Gaza ha avuto accesso sicuro all’istruzione, mentre il conflitto in Ucraina ha interrotto l’istruzione di oltre 5 milioni di bambini.