Archivi categoria: Economia

Una seconda possibilità

notizie

Grazie all’accordo tra Ministero della giustizia e Acli, da oggi, chi richiederà la sospensione del procedimento penale con messa alla prova potrà svolgere lavori di pubblica utilità. Uno strumento per non ghettizzare il detenuto ma renderlo parte attiva della società.

Sulla giusta strada

notizie

Ieri al fondo confiscato alla camorra della Cooperativa Sociale Giancarlo Siani si è svolta la manifestazione conclusiva de “Il Frutteto della Legalità”, nell’ambito del progetto “Un Rotariano, Un Albero”. È stato un momento di condivisione del lavoro svolto e per rilanciare le tappe future.

Sud malato

notizie

Nelle regioni meridionali si muore di tumore fino al 28% in più rispetto al Nord. Secondo il direttore dell’Istituto superiore di sanità Ricciardi “è evidente il fallimento del Servizio Sanitario Nazionale, anche nella sua ultima versione federalista, nel ridurre le differenze di spesa e della performance fra le regioni italiane”.

Tutti per uno

notizie

A Bologna firmato un importante accordo regionale promosso da sindacati e Alleanza delle cooperative italiane. Il documento promuove l’adozione della dichiarazione di inaccettabilità di comportamenti molesti e violenti nei luoghi di lavoro, oltre ad attività di formazione e informazione.

Nonni alla riscossa

notizie

Una rete di volontari Auser per dare supporto ai genitori in condizioni di disagio. Il servizio è di Giuseppe Manzo.

 

Una rete di “Nonne e nonni di comunità” per dare supporto alle genitorialità fragili e valorizzare i nonni volontari Auser, soprattutto in territori dove carenza di servizi, povertà educativa ed economica si sommano. È l’obiettivo del progetto “I nonni come fattore di potenziamento della comunità educante a sostegno delle fragilità genitoriali”, promosso da Auser Lombardia e realizzato nell’ambito del bando per la prima infanzia affidato per la gestione da Fondazione con il Sud all’Impresa Sociale “Con i bambini”. Si tratta di un’iniziativa della durata di 3 anni e che raggiungerà una platea di oltre 1000 bambini con le loro famiglie. Il finanziamento previsto supera i 2 milioni e 150 mila euro. Il progetto coinvolge quattro regioni, Lombardia, Toscana, Umbria e Basilicata ed ha come capofila Auser Lombardia e una vasta rete di 47 partner. In tutto sono coinvolti 16 comuni, 4 istituti comprensivi, 8 cooperative, 4 università e istituti di ricerca,1 fondazione e 14 associazioni Auser.

Need4neets

notizie

Al quartiere Barona, periferia sud di Milano, 50 ragazzi tra gli 11 e i 24 anni, che non studiano o non lavorano, hanno incontrato ex coetanei che hanno intrapreso con successo una professione. Il progetto è promosso dalla Fondazione l’Albero della Vita.

Calabria nel tunnel

notizie

È la Regione fanalino di coda per la spesa per il sociale: appena 27 euro pro capite contro i 110 euro di media nazionale annua. “Per queste ragioni – sottolinea Claudia Fiaschi, portavoce del Forum del Terzo settore nazionale – è necessario favorire investimenti in riforme di sviluppo comunitario, da una parte per ridurre la disoccupazione, dall’altra per ridurre la disuguaglianza sociale”.

Accolti e attivi

notizie

Quattro rifugiati della rete Sprar, il Sistema di protezione per richiedenti Asilo e Rifugiati del Ministero dell’Interno e dell’Anci, saranno inquadrati come tirocinanti. Supporteranno le maestranze specializzate della ditta che si occupa della manutenzione del patrimonio verde nella Reggia di Caserta.

Lavoro umanitario

notizie

Firmato l’accordo tra reti ong e sindacati sulle collaborazioni in attività di cooperazione. Il servizio è di Giuseppe Manzo.

 

E’ stato firmato dalle reti di ONG/OSC, LINK2007 e AOI, il nuovo Accordo collettivo triennale 2018-2021 con i sindacati, per la regolamentazione delle collaborazioni coordinate e continuative e ogni forma di lavoro non subordinato che si svolga in Italia o all’estero in attività di cooperazione allo sviluppo e di aiuto umanitario. Si tratta del rinnovo, adeguato alla nuova legislazione sul lavoro, di un Accordo collettivo ormai alla sua terza rielaborazione. Da circa un decennio infatti le ONG/OSC italiane sentono fortemente la necessità di veder riconosciuto il ruolo specifico che le operatrici e gli operatori, inseriti in progetti di aiuto umanitario, solidarietà e cooperazione allo sviluppo, svolgono sia all’estro che in Italia. L’Accordo collettivo si applica a tutte le ONG/OSC aderenti alle reti firmatarie AOI e LINK 2007 e vengono stabilite precise modalità per l’adesione delle altre ONG/OSC di cooperazione allo sviluppo riconosciute ai sensi della Legge 125 del 2014.

Pagina 1 di 14612345...102030...Ultima »