Archivi categoria: Economia

Rapporto Coop: previsto incremento Pil del 6%, ma niente ripresa dei consumi


Rischio inflazione: ventisette milioni di italiani hanno dovuto fare rinunce nel 2021. Nonostante una previsione di incremento del Pil a +6%, non c’è ripresa dei consumi. Ed è in corso l’aumento speculativo dei prezzi delle materie prime. È quanto emerge dal rapporto Coop presentato a Milano.

Covid, ridotta la speranza di vita nel 2020: i dati Istat


 

 

Meno speranze. L’Istat ha registrato una diminuzione delle aspettative di vita nel 2020. Il servizio è di Giuseppe Manzo.

Nel 2020, la diffusione della pandemia da Covid-19 e il forte aumento del rischio di mortalità che ne è derivato ha interrotto bruscamente la crescita della speranza di vita alla nascita che aveva caratterizzato il trend fino al 2019, facendo registrare, rispetto all’anno precedente, una contrazione pari a 1,2 anni.

A livello provinciale la speranza di vita si riduce nelle aree del Paese a più alta diffusione del virus durante la fase iniziale della pandemia come le province di Bergamo, Cremona e Lodi dove per gli uomini si è ridotta rispettivamente di 4,3 e 4,5 anni. Siena è invece l’unica provincia italiana a non aver subito peggioramenti.

Riforma terzo settore: definiti criteri ricavi imprese sociali


Il giusto calcolo. Si aggiunge un nuovo tassello al completamento della riforma del Terzo settore. Per le imprese sociali, infatti, sono finalmente definiti i criteri per il computo dei ricavi derivanti dalle attività d’impresa di interesse generale con il decreto del 22 giugno 2021 escluse le coop sociali e i loro consorzi, che continuano a fare riferimento alla legge 381 del 1991.

Cuba apre ai Bitcoin: partenza dal prossimo 15 settembre`


Porte aperte. A partire dal prossimo 15 settembre il governo cubano apre ai Bitcoin per i pagamenti e gli scambi sull’isola caraibica. La Banca centrale cubana regolerà le operazioni e concederà le licenze ai fornitori di servizi. Una vera rivoluzione.

Reddito di Cittadinanza, ecco l’identikit dei percettori


 

 

Serve il reddito. Famiglie con minori residenti al Sud e nelle isole. Identikit dei percettori del reddito di cittadinanza nel servizio di Giuseppe Manzo.

Nel mese di luglio 2021, i nuclei percettori di Reddito di Cittadinanza sono stati 1,24 milioni, mentre i percettori di Pensione di Cittadinanza sono stati 133mila, per un totale di oltre 3 milioni di persone coinvolte. Lo comunica l’Inps. Al Sud e nelle Isole si superano i 2 milioni di percettori, il doppio di Nord e Centro messi insieme.

Prevalgono i nuclei composti da tre e quattro persone, l’importo medio varia sensibilmente passando da un minimo di 447 euro per i monocomponenti a un massimo di 702 euro per le famiglie con quattro persone.