Archivio Admin GRS

In cammino per l’acqua. Intervista a Simone Garroni di Azione Contro la Fame

di Admin GRS


 

Nel mondo, quasi 1 persona su 3 deve camminare almeno 5 km per raggiungere una fonte d’acqua pulita. Per loro, non esiste alternativa: bere acqua contaminata ha conseguenze devastanti, tra cui malattie e malnutrizione, che uccide ogni anno quasi 2 milioni di bambini.
L’iniziativa H2Go – In Cammino per l’acqua vuole sensibilizzare su questo tema.
Ne parliamo con Simone Garroni, direttore Generale di Azione Contro la Fame.

A scuola di inclusione. Intervista a Marco Rasconi di Uildm

di Admin GRS


 

Nel nostro Paese soltanto il 5% dei parchi gioco è accessibile, con giochi adatti alle esigenze dei bambini con disabilità che consentano di giocare insieme agli altri bambini e non esiste una normativa sulle attrezzature ludiche negli spazi pubblici.
Il progetto dell’Unione Italiana Lotta alla Distrofia Muscolare vuole garantire il diritto al gioco per tutti.
Ne parliamo con Marco Rasconi, presidente nazionale di Uildm.

Clima: un’emergenza non rinviabile. Intervista a Riccardo Noury di Amnesty Italia

di Admin GRS


 

“I governi più ricchi del mondo stanno di fatto condannandomilioni di persone alla fame, alla siccità e allo sfollamento attraverso ilproprio ininterrotto sostegno all’industria dei combustibili fossili”. Lo hadichiarato Amnesty international in un nuovo rapporto che valuta la protezionedei diritti umani rispetto al cambiamento climatico, alla vigilia del verticedel G7 in programma dall’11 al 13 giugno.
Ne abbiamo parlato con Riccardo Noury, portavoce di Amnesty Italia.

Inclusione scolastica dei bambini con disabilità visiva: intervista a Linda Legname di Uici

di Admin GRS


 

I bambini e i ragazzi con disabilità visiva hanno subito maggiormente le conseguenze della pandemia e il periodo del lockdown.
Il progetto Uici-Lions Club “La solidarietà che costruisce”, ha come obiettivo proprio l’inclusione scolastica.
Ne parliamo con Linda Legname,  Vice Presidente Nazionale UICI e direttrice dei Centri di Consulenza Tiflodidattica.

 

Una nuova generazione di attiviste e attivisti. Intervista a Martino Mazzonis

di Admin GRS


 

Ripartire dai contesti locali per sostenere le campagne elettorali di candidati che abbiano a cuore la visione delle generazioni più giovani, le battaglie ambientaliste, una diversa sensibilità sulle tematiche di genere e sull’estensione dei diritti, l’esperienza di cittadini con background migratorio.
Ne abbiamo parlato con uno dei promotori dell’iniziativa “Ti Candido”, il giornalista Martino Mazzonis.

 

 

Covid: la crisi di India e Nepal. Intervista a Marco De Ponte di Action Aid

di Admin GRS


 

Continua l’emergenza in India, dove ogni giorno si registrano oltre 300.000 nuovi casi e il numero di morti continua a mettere a dura prova il sistema sanitario. La seconda ondata sta colpendo anche il Nepal: i tassi di infezione sono aumentati fino al 550%, in parte a causa della migrazione transfrontaliera di manodopera fra i due paesi, e il lancio della campagna vaccinale nel Paese è a un punto morto.
Ne abbiamo parlato con Marco De Ponte, Segretario Generale di Action Aid Italia

Sensibilizzare i giovani sulla fame nel mondo. Intervista a Orazio Ragusa Sturniolo di Azione contro la Fame

di Admin GRS


 

45.000 studenti di 155 città italiane parteciperanno  una grande corsa solidale per combattere la fame e la malnutrizione infantile nel mondo: è la “Corsa contro la fame”, giunta quest’anno alla settima edizione
Ne parliamo con Orazio Ragusa Sturniolo di Azione Contro la Fame

Cooperazione internazionale e migrazioni. Intervista con Silvia Stilli di AOI

di Admin GRS


Cooperazione internazionale: l’Italia destina poche risorse nell’aiuto pubblico allo sviluppo, determinando una presenza sempre minore nei Paesi fragili e nelle aree di conflitto.
Ne abbiamo parlato con Silvia Stilli, portavoce di AOI, Associazione delle organizzazioni italiane di cooperazione e solidarietà internazionale.

Lavoro e sicurezza: intervista a Stefano Tassinari di Acli

di Admin GRS


 

Dopo l’ennesimo caso di morte sul lavoro, le Acli esprimono sgomento e preoccupazione.
Secondo il Vicepresidente Acli con delega al Lavoro, Stefano Tassinari “queste notizie rappresentano la fragilità del lavoro. È assurdo anche che non si sia ancora riusciti ad utilizzare l’imponete innovazione tecnologica e scientifica, che è la protagonista del nostro tempo, perché più nessuno muoia sotto un qualche macchinario. Oggi l’attenzione sulla sicurezza deve essere raddoppiata perché la pandemia e la crisi sociale stanno acuendo una tendenza nella quale, per la necessità di trovare un’occupazione, si espone spesso tanti lavoratori, soprattutto giovani, a condizioni non sufficientemente sicure”.
Ascoltiamolo ai nostri microfoni