Archivi categoria: Cultura

“Intervista con il territorio. Comunicazione sociale e cultura” – 15 novembre, Matera


 

Matera, venerdì 15 novembre, ore 14.00 – 18.30
sala conferenze Fondazione Sassi, via San Giovanni Vecchio 24

Roma, 12 novembre. “Intervista con il territorio. Comunicazione sociale e cultura” è il titolo del seminario per la formazione dei giornalisti organizzato dal Giornale Radio Sociale insieme all’agenzia Redattore SocialeForum del Terzo Settore e il sostegno della Fondazione con il Sud.

L’incontro si terrà a Matera venerdì 15 novembre, dalle 14 alle 18.30 presso la sala conferenze della Fondazione Sassi e rientra in un ciclo di appuntamenti formativi per giornalisti incentrati sui temi del sociale, in programma nei prossimi mesi nelle regioni del Sud.

I seminari punteranno a ragionare su come avvicinare i cittadini ai media e rafforzare la funzione sociale del giornalismo attraverso il racconto del “territorio”, che è la parola chiave del progetto e che sarà declinata in tutti i seminari attraverso ciascuna delle sei redazioni del Giornale Radio Sociale (società, diritti, economia, cultura, internazionale, sport).

La scelta di ambientare il primo seminario a Matera, non è casuale: la città dei Sassi patrimonio dell’Unesco è stata designata “Capitale europea della cultura 2019” grazie a una sfida, nata dal basso e che ha messo insieme profit, terzo settore e amministrazione pubblica.

Il programma del seminario, organizzato in collaborazione con Ordine dei Giornalisti della Basilicata, vedrà la presenza di importanti operatori dell’informazione, della comunicazione sociale e del non profit chiamati a un confronto sul ruolo della cultura e del giornalismo attraverso il racconto di importanti esperienze che valorizzano il territorio e i beni comuni della Basilicata.

Ad aprire la giornata i saluti di Mimmo Sammartino, presidente Odg Basilicata; Sissi Ruggi, Consiglio Regionale Odg Basilicata; Vincenzo Santochirico, presidente Fondazione Sassi; Guido D’Ubaldo, segretario nazionale Odg; Fabrizio Minnella, responsabile comunicazione Fondazione Con il Sud; Maurizio Mumolo, direttore Forum nazionale Terzo Settore; Roberto Museo, direttore CSVnet; Ivano Maiorella, direttore Giornale Radio Sociale.

A seguire gli interventi di Clara Capponi, responsabile cultura Giornale Radio Sociale; Flavio Natalia, direttore mensile Ciak; Andrea Garibaldi, giornalista del Corriere della Sera; Vittorio Sammarco, responsabile comunicazione Labsus; Pasquale Doria, direttore Mathera Trimestrale di storia e cultura del territorio.

Spazio poi alle esperienze locali con gli interventi di Michele di Gioia, direttore Matera sport film festival; Francesca Petronella, La Città Essenziale; Gianleo Iosca che presenterà il progetto Magna Charta Basilicata per la valorizzazione dei beni culturali attraverso il volontariato; Giuseppe Salluce infine porterà l’esperienza del laboratorio culturale “Salute mentale” Matera.

Nell’ambito del seminario è in programma sabato 16 novembre il presstour dedicato a “Open Playful Space”, progetto co-prodotto dalla Fondazione Matera – Basilicata 2019 che ha elaborato di una serie di azioni in cui gioco, sport e arti urbane hanno promosso la scoperta e la riqualificazione di beni comuni, rendendoli visibili e accessibili.

Il corso dà diritto a 4 crediti formativi per i giornalisti ed è necessario iscriversi sulla piattaforma S.I.Ge.F. La partecipazione è gratuita.

Sarà possibile seguire il seminario in diretta Facebook sul profilo del Giornale Radio Sociale.

 

Qui la locandina con il programma

Anne Frank, vite parallele


In 300 sale italiane il film che intreccia la sua vicenda con quella di cinque sopravvissute all’ Olocausto, bambine e adolescenti come lei, con la stessa voglia di vivere e lo stesso coraggio. Un piccolo sasso per inceppare la macchina dell’odio che ci impone di mettere sotto scorta una sopravvissuta alla Shoah come Liliana Segre.

La Villa


È il titolo del documentario sul Parco comunale nel cuore di Scampia, a Napoli, dove le persone si incontrano in uno spazio di bellezza tra mostri di cemento, elicotteri della polizia e degrado urbano. Ai nostri microfoni la regista, Claudia Brignone. (sonoro)

Milagros


La disabilità visiva e l’inclusione sociale raccontate attraverso l’illustrazione. Questo è il cuore della mostra che fino al 30 gennaio è ospitata dall’Istituto Cervantes a Napoli e che raccoglie 47 opere di due importanti e riconosciuti disegnatori spagnoli realizzate per la collana Logos edizioni di Cbm la più grande organizzazione internazionale impegnata nella prevenzione e cura della cecità nei Paesi del Sud del mondo.

Volumi in cenere


A Roma la libreria Pecora elettrica brucia di nuovo. Doveva riaprire oggi dopo mesi di chiusura dovuti a un altro incendio di origine dolosa. Il servizio è di Clara Capponi

Era stata incendiata la notte del 25 aprile, è tornata a bruciare ieri. Nuovo rogo alla caffetteria/libreria “La Pecora Elettrica” a Roma. Il locale, già distrutto dalle fiamme da un incendio la notte della Festa della Liberazione, avrebbe dovuto riaprire oggi. E’ successo di nuovo, di notte e nel silenzio. Cittadini del quartiere di Centocelle sotto shock ieri hanno organizzato una passeggiata di autodifesa. Tanti i messaggi di solidarietà da parte delle associazioni “Ci sono cose poco normali che impongono di schierarci dalla parte di chi presidia il territorio somministrando socialità e cultura” ha dichiarato Arci Roma «Distruggere i luoghi delle idee e della promozione della cultura, quali sono le librerie, è un atto vile e pericoloso per la democrazia, che non deve avere cittadinanza nel nostro Paese», ha aggiunto il presidente dell’Associazione Italiana Editori Riccardo Franco Levi.

Living Grains


Dopo aver scioccato Milano coprendo porta Venezia con dei sacchi di juta cuciti fra loro, oggi l’artista ghanese Ibrahim Mahama è a Roma con un’altra installazione. Il nuovo progetto, visitabile fino al 21 dicembre presso la sede della Fondazione Giuliani, riprende il discorso portato avanti sull’origine degli oggetti, la storia negata, il colonialismo, lo spostamento di merci e persone, lo sfruttamento e la globalizzazione.

Disabilità, informarne con le parole giuste


E’ il titolo del seminario per giornalisti in programma domani nell’aula magna del dipartimento di comunicazione e ricerca sociale della Sapienza Università di Roma. A parlare di buona informazione sul tema tra gli altri Antonio Giuseppe Malafarina giornalista e curatore del blog Invisibili del Corriere della sera

Pane e cultura


A Modena l’emporio solidale Portobello diventa libreria. Non solo beni di prima necessità per le famiglie in difficoltà, ma anche volumi per crescere e acculturarsi. Tutto rigorosamente gratuito.

Festival dei diritti


Conto alla rovescia per l’iniziativa promossa da CSV Lombardia Sud che coinvolgerà le province di Cremona, Lodi, Mantova e Pavia. Il servizio di Clara Capponi.

Oltre 90 eventi fra spettacoli, mostre, incontri, presentazioni, film e documentari per immaginare i profili del nostro futuro e recuperare il diritto di viverlo: a Cremona, Lodi, Mantova e Pavia dal 1° novembre al 20 dicembre torna il Festival dei Diritti. La manifestazione promossa da CSV Lombardia Sud e realizzata da 185 realtà del volontariato e del Terzo settore per il secondo anno consecutivo attraverserà le 4 province con un calendario di appuntamenti interamente a ingresso gratuito. Il tema della nuova edizione si ispira al documento ONU dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e mette al centro della riflessione il diritto di avere, pensare, progettare e sognare il futuro, volgendo lo sguardo a un concreto, duraturo e lungimirante prendersi cura dell’ambiente, delle persone, delle comunità.

Il bene in tv


Con il Veneto al via la collaborazione fra Tgr Rai e Forum nazionale terzo settore per dare visibilità alle tante esperienze ed iniziative del non profit che animano i territori. Una volta alla settimana ciascuna regione racconterà una storia di impegno sociale.