Archivi categoria: Cultura

Omaggio a Rodari


A cento anni dalla nascita di Gianni Rodari, l’ospedale Meyer rende omaggio a uno dei più grandi scrittori italiani per l’infanzia. Il servizio è di Clara Capponi.

Far arrivare la poetica del più grande scrittore per bambini anche in ospedale. È questa la sfida raggiunta dall’ospedale pediatrico fiorentino. La Ludobiblio interna all’istituto ha organizzato un percorso fatto per piccoli e piccolissimi anche sotto i tre anni. gli educatori della biblioteca hanno letto ad alta voce alcune delle filastrocche più suggestive del poeta, nella convinzione che non è mai troppo presto per abituarsi al piacere di sfogliare o ascoltare un buon libro.

Per rendere più coinvolgente l’incontro con lo scrittore gli educatori hanno trasformato le poesie in altrettanti libri, tutti illustrati: ogni volumetto, rilegato a mano, si è così rivelato un palcoscenico minimo pronto a mettere in scena la sua storia.

Il bello dello studio


Attività motoria di gruppo, laboratorio di ceramica, pittura, lingue, ma anche cucina, fotografia, tradizioni locali. E’ partito il 23 novembre e sono già oltre 90 gli iscritti al nuovo programma culturale totalmente online dell’università popolare dell’Auser in collaborazione con i circoli Auser di tutta la Basilicata. Un programma ricco e variegato a cui accedere attraverso la piattaforma Gotomeeting.

Tante mani tese


Torna anche quest’anno il festival del volontariato promosso dal Csv di Brindisi e Lecce. Sono oltre 100 le realtà associative che hanno aderito all’iniziativa da tutto il Salento con un ricco programma online di laboratori, webinar e momenti dedicati alla cultura.

A scuola di pubblicità


Parte oggi il percorso formativo in e-learning, promosso dal Csv San Nicola e rivolto a giovani studenti di Bari per sensibilizzarli e avviarli al volontariato, affrontando con loro il tema della comunicazione sociale. In particolare, si sperimenteranno azioni di Guerrilla Marketing, forma di pubblicità non convenzionale e a basso costo.

#IoPartecipo


Si concluderà domani con un webtalk che coinvolgerà 100 ragazzi la masterclass nata nell’ambito del festival della partecipazione, promossa da ActionAid Italia, Cittadinanzattiva, Legambiente e Uisp. Il servizio è di Clara Capponi.

Cento ragazzi dai 16 ai 26 anni a lavoro sui temi della cittadinanza attiva e gli strumenti per essere protagonisti della vita pubblica. Si può riassumere così il percorso promosso nell’ambito del Festival della partecipazione, che si è tenuto online nel mese di ottobre e ha dato vita alla masterclass che ha coinvolto studenti e rappresentanti di associazioni locali con momenti teorici e laboratoriali realizzati tra fine ottobre e novembre.

Domani dalle 16 alle 18 appuntamento in diretta Facebook sulla pagina di Mètis Community per il webtalk in cui i ragazzi presentano le idee progettuali sul cambiamento climatico diritti, educazione, lavoro, salute benessere e territorio. A raccogliere le suggestioni dei ragazzi e delle ragazze saranno i referenti di Slow Food, Actionaid, Legambiente, UISP e rappresentanti delle istituzioni.

Nemmeno con un fiore


Questa sera alle 21 la rappresentanza in Italia della Commissione europea trasmetterà online sulla propria pagina Facebook un evento sul diritto di ogni donna a vivere libera e sicura. L’attore Neri Marcorè e il cantautore Edoardo De Angelis, saranno protagonisti insieme a molti loro colleghi di un percorso musicale intervallato dalle riflessioni di Daniela Brancati, Dacia Maraini e Alberto Laruccia.

I cambiamenti necessari


La crisi sociale ed economica causata dal coronavirus obbliga anche il volontariato a cambiare per rispondere ai bisogni della comunità nel post pandemia. È il tema affrontato nel nuovo numero di Vdossier dal titolo “Il futuro nel presente”, disponibile in edizione cartacea e digitale. Nelle 112 pagine della rivista di approfondimento di undici Centri di servizio si parla delle trasformazioni che gli enti del Terzo settore affronteranno in questa fase di ricostruzione.

Cambiamo discorso


Ciclo di incontri on line per contrastare gli stereotipi di ruolo. Promossi gratuitamente dall’associazione Reti culturali Odv, con il sostegno del CSV Marche. “Fotografia e cinema delle donne” e “Le donne e la rete della società globalizzata” i temi dei prossimi appuntamenti in programma il 26 novembre e 3 dicembre. Le conferenze mensili proseguiranno anche nel 2021 ogni appuntamento avrà un focus tematico diverso.

Poveri e volontari in prima serata


Cresce la presenza del volontariato nei telegiornali. È quanto emerge dal nuovo rapporto “illuminare le periferie” condotto dall’Osservatorio di Pavia e promosso da Cospe, Usigrai e Fnsi. La pandemia ha stravolto l’agenda comunicativa, mettendo in primo piano temi come la crisi economica e la lotta alla povertà.