Archivi categoria: Cultura

Mai più invisibili


E proprio sabato ricorre la giornata Internazionale dedicata a chi vive questa drammatica condizione. Il servizio è di Clara Capponi.

Il 20 giugno ricorre la Giornata internazionale del rifugiato che ha il fine di sensibilizzare la pubblica opinione, i governi e le istituzioni di tutto il mondo su chi è costretto a fuggire e abbandonare la propria terra a causa di guerre e persecuzioni. Un messaggio che risulta adesso ancora più importante poiché, a causa della pandemia Covid-19, in molti paesi i rifugiati sono rimasti isolati, privi di risorse economiche e spesso senza accesso a ogni tipo di assistenza.

Tra gli eventi collegati #Nevermorefreezing un evento musicale performativo in programma a Bologna sabato alle 20 in streaming e dal vivo. Anche l’Unhcr propone diversi eventi fra cui l’International networks with refugees. In programma il 23 giugno una panoramica delle politiche europee e una discussione aperta sulle migliori pratiche che mirano a rafforzare la protezione, l’integrazione e la partecipazione attiva dei rifugiati.

Uno Sguardo Raro


Per tenere alta l’attenzione sulle persone più fragili e le loro famiglie tornerà a settembre l’unico festival internazionale dedicato alle malattie rare. Intanto viene lanciata PLAY- la prima piattaforma di streaming gratuita dei migliori video, cortometraggi, documentari e spot sui temi delle malattie rare, della disabilità e non solo, dove sarà possibile anche votare le 20 opere finaliste in gara. La premiazione sarà a Roma durante il festival in programma dal 18 al 28 settembre.

Tante etnie in città


La settimana digital di Biblioteche di Roma si è aperta con le celebrazioni della Giornata Mondiale del Rifugiato. Fino al 20 giugno sulla pagina Facebook “Roma Multietnica” appuntamenti, incontri, testimonianze, dedicati ai rifugiati e alle loro storie di resistenza e resilienza.

Belle note per una bella causa


Niccolò Fabi vince il premio Amnesty con il brano “Io sono l’altro”. Il cantante ha vinto per la sezione big del concorso voluto da Amnesty International Italia e dall’associazione culturale Voci per la Libertà per premiare il migliore brano sui diritti umani pubblicato nell’anno precedente da un personaggio di spicco della musica italiana. In lizza fra gli altri c’erano Brunori Sas, Levante, Motta e Daniele Silvestri.

L’estate in città


Arrivano a Parma dal 22 giugno al 4 settembre, i City Camp per bambini dai 6 ai 14 anni. Organizzati dal Csv in rete con associazioni di terzo settore, aziende ed enti pubblici e con l’aiuto di volontari ed educatori, permetteranno ai ragazzi di scoprire l’arte nei luoghi più incantevoli della città e del suo territorio, giocheranno nel verde, incontreranno associazioni che faranno aprire i loro occhi su mondi nuovi. A fare da sfondo, il tema della sostenibilità come declinato nell’Agenda 2030.

Padova Wiki Marathon


Prende il via oggi la maratona di scrittura online per far conoscere la capitale europea del volontariato. Il servizio è di Clara Capponi.

Appuntamento in streaming dalle 16 per far conoscere l’arte e i beni culturali di Padova. 80 volontari delle 120 associazioni che hanno seguito un corso di formazione e con l’aiuto di tutor Wikipedia miglioreranno la qualità delle voci esistenti, aggiungendo fonti, foto e video presi dai loro archivi. L’iniziativa è organizzata dal CSV Padova in collaborazione col Comune, l’Università degli Studi di Padova, l’ENAIP

Civil week lab


Dopo lo stop di marzo legato al Coronavirus arriva online il festival promosso da Corriere Buone notizie e terzo settore. Dall’11 e 12 giugno incontri in diretta video con i protagonisti del non profit, centri di servizio, economisti. Spazio anche a sport e impegno sociale con atleti paralimpici come Alex Zanardi e incursioni dal mondo dello spettacolo con la partecipazione dei cantanti Elio e Francesco Gabbani e dell’attore Giacomo Poretti.

Coproduzione


Un libro work in progress per genitori e figli. “Che fatica diventare grandi” è il titolo della proposta editoriale di Marta dal Corso, racconta la storia di un gomitolo e permetterà a mamme e papà di partecipare alla creazione del libro. Basta preordinare online la propria copia su bookabook.it, leggere le bozze della storia, scaricare il modello dell’illustrazione e inviare il disegno alla casa editrice. Le immagini più belle verranno pubblicate.

Animazione digitale


Il Csv Abruzzo organizza un ciclo di incontri online per le associazioni. Quattro appuntamenti in diretta Facebook aperti a tutti con la possibilità di fare domande. Il progetto prevede una seconda fase con l’organizzazione di tavoli tematici convocati dalle singole delegazioni provinciali del Csv: una forma di ascolto e lavoro per dialogare e confrontarsi sulle nuove esigenze del volontariato per affrontare il futuro.

People in Mind


Torna il concorso di arti grafiche per sensibilizzare sullo stigma del disturbo mentale. Quattro le categorie per cui si potrà gareggiare con le proprie opere, ovvero pittura, disegno e fumetto e fotografia digitale. Lundbeck Italia, l’azienda che promuove il concorso, finanzierà anche i progetti di associazioni impegnate sul tema.