Archivi categoria: Cultura

“A natale dona una fotografia”: la raccolta fondi per i volontari in Afghanistan


 

 

 

Donne fotografe. Una campagna di raccolta fondi a sostegno delle associazioni che operano in Afghanistan. Il servizio è di Clara Capponi.

Dalla volontà di dare aiuto alle organizzazioni umanitarie che ancora operano in Afghanbistan, è nata una campagna di raccolta fondi dedicata all’arte. Si chiama “A natale dona una fotografia” ed è promossa dalla rete solidale Le Donne per le Donne e 29 fotografe italiane dell’Associazione Donne Fotografe.

Fino al 27 novembre è possibile acquistare le fotografie stampate e certificate della serie fotografica ideata dalle associazioni attorno alla vita delle donne: dall’oriente all’occidente, dal passato al presente, dalla documentazione alla rappresentazione più concettuale e sensoriale. Il ricavato sarà devoluto al coordinamento italiano sostegno donne afghane onlus, Pangea ed Emergency.

Giornata internazionale del volontariato: la nuova campagna di comunicazione


Agire ora per il bene delle persone e del pianeta. È questo il filo conduttore della nuova campagna di comunicazione per celebrare la 36^ giornata internazionale del volontariato indetta dall’Onu. Un invito a mettersi in gioco adesso per garantire alle generazioni di domani un futuro migliore su temi centrali come i cambiamenti climatici e lo sviluppo sostenibile.

Sensuability & Comics: al via le candidatura del concorso a fumetti


Sensuability & Comics. Al via le candidature per la quarta edizione del concorso a fumetti promosso dall’associazione Nessunotocchimario per sensibilizzare e informare sul tema della sessualità e disabilità. Per presentare le opere c’è tempo fino al 15 gennaio.

Giovani, al via il Festival “Si riparte”


Parola ai giovani. A San Donà di Piave al via il Festival “Si riparte” con sfide a distanza attraverso testi, immagini e video su ambiente, amicizia, lockdown, sfide fast attraverso app di geolocalizzazione per realizzare un percorso nel territorio Ne saranno protagonisti i ragazzi 14-20 anni del Veneto orientale.

“Chi rom e chi no”: arriva l’albo sulla storia dell’associazione di Scampia


 

 

Storie di integrazione. Sarà presentato sabato 6 novembre “Chi rom e…chi no”, albo illustrato ispirato alla storia dell’omonima associazione di Scampia. Il servizio è di Clara Capponi.

Era il 2002 quando un gruppo informale di giovani studenti e studentesse provenienti da varie parti della città, cominciò a costruire con gli abitanti rom e gagiò una baracca “abusiva” in un campo “abusivo” di Scampia con l’obiettivo di renderla spazio pubblico laboratoriale e di incontro. Nasce cosi la storia speciale dell’associazione “Chi rom e chi no” ora raccontata in un albo illustrato edito dalla Marotta&Cafiero.

L’albo concentra in immagini delicate e potenti pezzi di vita che si sono incrociati e che hanno generato interventi e progettualità sociali, artistiche, interculturali, che in venti anni hanno coinvolto almeno un paio di generazioni di bambine e bambini. Il testo utilizza Easy Reading Font, caratteri ad alta leggibilità.

Cinema, torna Frontdoc: la rassegna che racconta storie di frontiera


Storie di frontiera. Torna Frontdoc, la rassegna di cinema che racconta le storie di chi vive al limite. La decima edizione si svolgerà dal 4 al 12 novembre alla Cittadella dei Giovani di Aosta. Un viaggio dentro e intorno al mondo di oggi, attraverso 24 film internazionali, tra i quali 16 anteprime italiane.

La buona ricerca: assegnato a Linda Birnbaum il Premio Ramazzini 2021


La buona ricerca. Il Premio Ramazzini 2021, promosso dal prestigioso Istituto di ricerca di Bologna, è stato assegnato a Linda Birnbaum. La ricercatrice, fra i tanti meriti nella gestione della salute pubblica negli Stati Uniti, ha collaborato con gli studi sui campi elettromagnetici generati dalle radiofrequenze, gli zuccheri artificiali, la nicotina e i nuovi metodi di ricerca.

Creative Living Lab: anche Extra Moenia tra i vincitori del premio


Teatro oltre le sbarre. “Extra Moenia” è tra i 37 progetti vincitori del premio “Creative Living Lab”. Il bando promosso dalla Direzione Generale Creatività Contemporanea del Ministero della Cultura premia un’idea progettuale presentata da Compagnia teatrale Petra insieme alla Casa Circondariale di Potenza.