Archivi categoria: Diritti

Lieto fine


Si era decisa a lasciare il paese, dopo che l’ultima violenza del marito le aveva procurato un aborto. Arrivata in Italia, aveva chiesto la protezione internazionale, che le era stata rifiutata. Ora il Tribunale di Roma ha accolto il ricorso, presentato grazie a Progetto Diritti.

Verità e giustizia per Sacko


A chiederle l’Arci dopo la morte del bracciante maliano preso a fucilate a Vibo Valentia. Per l’associazione “umanità e civiltà non devono mai essere considerati un optional valido solo in alcuni casi, ma vanno garantiti ad ogni essere umano.

Restiamo umani


Colonne di fumo si sono alzate dalla vecchia tendopoli di San Ferdinando, in provincia di Reggio Calabria, dove i migranti nella tarda serata di ieri hanno appiccato fuoco a copertoni. Una reazione all’omicidio di Soumaila Sacko, il migrante maliano di 29 anni ucciso da una delle fucilate che hanno ferito altre due persone. Oggi è stata indetta una giornata di sciopero dei braccianti.

Un 2 giugno di pace


Domani, nel giorno della Festa della Repubblica, tante associazioni in piazza per ricordare l’articolo 11 della Costituzione: l’Italia ripudia la guerra. Alex Zanotelli, padre comboniano.

(sonoro)

Il Piano di carta


Presentato in Campidoglio il Report di monitoraggio dei primi dodici mesi del Piano rom del Comune di Roma. Appello urgente dell’Associazione 21 luglio: “Ad oggi quel progetto non sta funzionando, occorre una profonda revisione”.

Mytutela


È la prima app al mondo che permette di fare direttamente una copia forense dei dati sul cellulare. Foto, messaggi, email, chat su whatsapp. Tutto il materiale necessario ad inchiodare stalker, bulli, maltrattatori.

Non tremiamo più


Inaugurato ad Accumoli, in provincia di Rieti, il nuovo centro polifunzionale realizzato anche con i fondi raccolti dall’Auser. La struttura riciclabile e antisismica sarà il nuovo centro di aggregazione destinato ad ospitare eventi e incontri per la collettività.

Non siamo invisibili


Così Vincenzo Falabella, durante il congresso della Fish, si rivolge al politica affinché metta in agenda alcuni provvedimenti per la tutela delle persone con disabilità. (sonoro)

Liberi di scegliere


Lavoro, autonomia, diritti, donne: sono alcune delle linee direttrici del congresso della Federazione italiana per il superamento dell’handicap. Due giorni di confronto in cui la Fish proporrà richieste al nuovo governo.