Archivi categoria: Economia

Bolletta, quanto ci costi


Qual è la voce che fa schizzare i costi dell’elettricità? Ce lo dice Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente “tutto questo aumento che è legato alla voce principale delle nostre bollette è quella per l’acquisto di fonti fossili, ovvero petrolio, gas e carbone dall’estero e la sua trasformazione in energia elettrica e la curva di questa crescita è assolutamente identica alla curva del costo del petrolio sulle borse internazionali, quindi si conferma quello che già sapevamo: siamo un paese che importa tutte le materie prime e che quindi ha visto aumentare le proprie bollette per questa ragione”.

Caro Monti, ti scrivo


La rete interassociativa che comprende trentacinque organizzazioni sociali scrive una Lettera aperta al premier. Ascoltiamo Paola Menetti, presidente Legacoop sociali, una delle strutture che fa parte del network  “Cresce il welfare, cresce il sociale”. “Ci sembra che continui ahimè una situazione nella quale il sociale e le politiche sociali sono assolutamente marginali nell’attività del Governo e questo sta rendendo sempre più complesso il lavoro delle realtà che nel sociale operano a titolo diverso, ma soprattutto stare nella sempre più complessa situazione di tutti quei cittadini che di politiche sociali, in questa fase di crisi, hanno assolutamente bisogno”.

 

“Giù le mani dal 5×1000”


È il grido di tante organizzazioni non profit. Ascoltiamo Maurizio Mumolo direttore generale del Forum nazionale del Terzo Settore: abbiamo mandato una nota formale al Ministero dell’Economia chiedendo, nel caso in cui fossero vere, le ragioni di questo risultato.Naturalmente su questo noi su questo faremo9 tutte le iniziative che nel caso si dovessero rendere necessarie per ripristinare il senso della norma che naturalmente non può essere cambiato da iniziative di fatto.
 

Un po’ di ossigeno


Guerini, presidente di Federsolidarietà-Confcooperative commenta positivamente la presentazione, da parte del governo, dei decreti sullo sblocco dei crediti delle imprese fornitrici della pubblica amministrazione. E dice: “Arrivano in una fase di drammaticità. È una questione di legalità e di civiltà per l’Italia”.

Per ripartire


La lunga trattativa con le imprese e le banche si è conclusa con quattro decreti attuativi e due protocolli per sbloccare una prima tranche dei debiti commerciali della Pubblica amministrazione. Sono 30 i miliardi di euro messi a disposizione dal governo. Per l’Alleanza delle Cooperative “è una prima risposta concreta, ma occorre riorganizzare il sistema di spesa pubblica”.

Ecco il baby sconto


Dal primo giugno alcuni prodotti per la prima infanzia di largo consumo come i pannolini, il biberon e il latte in polvere costeranno circa il 30% in meno se acquistati nelle farmacie comunali. L’iniziativa è promossa dal ministero della Famiglia in collaborazione con l’Anci e l’associazione delle farmacie comunali. 

Servizio civile green per dare lavoro ai giovani


È la proposta di Legacoop e del suo presidente Giuliano Poletti. Grazie ai fondi europei si possono “coinvolgere i ragazzi che escono dagli istituti tecnici e dalle lauree brevi, – dice Poletti – per un anno di servizio civile in attività di informazione alle politiche attive del risparmio energetico”. 

Sos Equitalia


Contro gli abusi nasce uno sportello nazionale. Sentiamo l’avvocato Dalila Loiacono del movimento in difesa del cittadino, ideatore di questa iniziativa.

Brescia taglia sul sociale


Sabato prossimo giornata di mobilitazione degli assistenti sociali contro i tagli di 4,5 milioni di euro decisi dal Comune e che andranno a colpire soprattutto anziani, bambini e disabili. “Il rischio – dicono gli operatori – è che si arrivi sempre più ad un welfare fai da te”.

Povera infanzia


In Italia il 22,6% dei bambini è a rischio povertà. Tra i più colpiti, chi ha un solo genitore e i figli delle giovani coppie, dove il rischio d’indigenza colpisce quasi un minore su due. Dati raccolti da Save the children che lancia la campagna “Ricordiamoci dell’infanzia”, che andrà avanti per tutto il mese di maggio.