Archivi categoria: Società

Plastic Radar


Torna il servizio per segnalare via Whatsapp la presenza di rifiuti in plastica che avvelenano spiagge, mari, fiumi e laghi. Ai nostri microfoni Giuseppe Ungherese, responsabile della campagna inquinamento di Greenpeace Italia. (sonoro)

Restiamo umani


Mentre alla Camera è partita la discussione sul decreto sicurezza bis, nel Paese le associazioni tornano a farsi sentire. E a ribadire che che c’è un’altra Italia che accoglie e non criminalizza. Ai nostri microfoni padre Alex Zanotelli.

Doppiamente fragili


Un servizio per le donne anziane vittime di violenza. L’Auser Terni lancia il progetto “Comunità in ascolto”: assistenza sociale e psicologica con particolare attenzione al fenomeno sommerso delle over 65 che subiscono abusi.

Piccoli cittadini attivi


Rapporto congiunto dell’Autorità garante per l’infanzia e l’adolescenza e dell’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati. Ventidue le strutture visitate in 11 regioni per un totale di 203 minorenni coinvolti di 21 nazionalità diverse. Ascoltiamo Carlotta Sami, portavoce Unhcr. (sonoro)

Dietro la lavagna


Il 35% degli studenti di terza media non capisce un testo d’Italiano. “La povertà educativa è la vera emergenza silenziosa del Paese”. La denuncia di Save the children nel servizio di Anna Monterubbianesi. (sonoro)

A livello nazionale, gli allievi dell’ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado che raggiungono risultati molto bassi in Italiano sono circa il 13% del totale, quota che supera il 20% in Campania, Basilicata e Sicilia, per arrivare al 25% in Calabria. Ed il 35% degli studenti di terza media non capisce un testo d’Italiano. Questi i risultati delle prove Invalsi nazionali, presentate alla Camera che evidenziano un livello critico dell’apprendimento di bambini, adolescenti e ragazzi. Nel nostro Paese – denuncia Save the Children – la povertà educativa è una vera emergenza silenziosa che mina alle radici il futuro di moltissimi bambini e bambine. È dunque fondamentale che divenga una priorità del governo e che non deve più essere ignorata, a partire dalla risoluzione dei divari territoriali che colpiscono i minori e che, già dalle scuole primarie, fanno crescere le diseguaglianze e bloccano sul nascere la possibilità, per i più piccoli, di far fiorire i propri talenti e le proprie capacità.

110 e lode nel sociale


Per la prima volta in Italia un ateneo attiverà una cattedra dedicata ai diritti delle persone con disabilità. Infatti, grazie all’esperienza e alla professionalità di Ileana Argentin, viene presentato agli studenti il corso in “Normativa sulle disabilità”. Le lezioni inizieranno a settembre.

Personal shopper


Al via la campagna nei quartieri milanesi di Città Studi e Lambrate. A promuovere l’iniziativa l’associazione volontari Caritas Ambrosiana. Dal 2000 sono stati 900 i cittadini che hanno aderito ai progetti estivi che combattono la solitudine di chi resta in città.

19.357.920


Sono le ore di servizio civile promosse dalla Cnesc. Il dato è emerso nel XVIII Rapporto appena presentato dalla Conferenza nazionale. Un’occasione per chiedere anche al governo un nuovo bando per avviare almeno 53mila giovani a questa esperienza formativa.