Archivi categoria: Sport

Il calcio sociale contro le discriminazioni


Si concluderanno domenica i Mondiali antirazzisti Uisp, edizione numero sedici. Per sport e per solidarietà con l’Emilia, 4000 giovani da tutta Europa stanno dando vita a partite di calcio e altre attività sportive non stop, dalla mattina al tramonto. Sentiamo Carlo Balestri, ideatore e responsabile della manifestazione “far sì che tutti i partecipanti mondiali che vengono da vari paesi del mondo possano comunque mettersi in relazione con le realtà dei paesi terremotati. C’è una campagna che è partita, si chiama Campionato Mai, e noi stiamo raccogliendo i fondi attraverso i gruppi che vengopno qui ai Mondiali e con questi fondi possiamo sostenere i campionati di calcio di una squadra della bassa modenese”.
 

 

Pistorius corre a Londra


Il venticinquenne sudafricano, amputato ad entrambe le gambe, sarà il primo atleta paralimpico a partecipare ai Giochi nella disciplina regina: l’atletica leggera, gareggiando alla staffetta 4×400. Poi difenderà il triplo oro nelle Paralimpiadi.

Vela per tutti


Progetto dell’associazione “A Gonfie Vele” di Rovigo e destinato a dodici ragazzi disabili. Al loro fianco quattro istruttori volontari che insegneranno come gestire le imbarcazioni. Un modo per imparare a veleggiare, socializzare e potenziare la propria autostima.

Salti sociali


Ha preso il via ieri a Riccione il Festival del sole, la più grande manifestazione di ginnastica libera ed espressiva dell’area mediterranea. Fino al 6 luglio coinvolgerà 150 gruppi da 17 paesi per complessivi 3.500 atleti. Rita Scalambra, presidente Le ginnastiche Uisp. ““Noi come ginnastiche abbiamo partecipato con un gruppo di ragazzi e ragazze che hanno sfilato in apertura, facendo dei flash mob. Ieri sera già sul palco c’era un gruppo di parkour in esibizione e continuerà con molti workshop. Poi noi ci dobbiamo spostare perchè iniziano i Mondiali Antirazzisti”.

Fischietto sociale


Hincu Adrian Valeriu, sì è aggiudicato il premio per miglior arbitro categoria Juniores. Una bella storia di come lo sport  può diventare strumento di integrazione, inclusione sociale. In questo caso tra la comunità bolsenese e quella romena. Valeriu vive in fatti nel comune laziale da circa quattro anni e svolge l’attività di fabbro in una nota azienda artigiana locale.

attaglie in apnea


Paolo De Vizzi, sub disabile, tenta il nuovo record di immersione, restando sott’acqua per 20 ore di seguito. L’iniziativa ha anche un risvolto sociale: il recordman, infatti, porterà nelle profondità i più importanti simboli delle lotte civili, sociali e ambientali contro la cementificazione del Salento.

Il cricket sul satellite


Siglato l’accordo tra il Coordinamento Cricket Uisp ed NTV Europe, emittente di lingua bengali, con sede in Inghilterra. Dalla prossima stagione, infatti, verranno trasmesse le partite dell’Italian Cricket League,  che attualmente coinvolge 33 squadre in 6 diverse regioni. L’ambasciatore del Bangladesh, Masud Bin Momen, ha ringraziato l’Uisp per lo sforzo di diffusione di questo sport in Italia, soprattutto tra le seconde generazioni.

Gli altri Europei


Nell’ambito del progetto Uefa Respect Inclusion, i quarti di finale di Euro 2012 sono stati preceduti da match con protagonisti giovani calciatori con disabilità locomotorie. Prima di Italia Inghilterra, lo stadio di Kiev ha infatti ospitato la partita tra Speranza Ucraina e Piccole Stelle, due squadre composte da ragazzi tra gli 11 e i 16 anni. Partner del progetto Uefa è stata la Commissione Nazionale Sport per Disabili.

Sport come inclusione psicosociale


È il tema del convegno svoltosi questa mattina a Roma. Patrocinato dal ministero della Salute e organizzato dall’Uisp che ha illustrato l’esperienza di “Sportiva…mente”. Teresa Di Fiandre, ministero della Salute “l’efficacia dello sport viene poi enormemente potenziata dall’essere inserita in una rete di interventi di tipo psico-sociale e quindi non strettamente farmacologici nei servizi di salute mentale fatti sul territorio”.

Tutti insieme per Ail


Domani e domenica è in programma la seconda edizione dell’evento calcistico organizzato allo Stadio Luigi Ferraris di Genova da Aics per raccogliere fondi a sostegno dell’Associazione Italiana contro le leucemie, linfomi e mieloma.