Archivi categoria: Sport

Arcobaleno dello Sport


Presentata questa mattina a Napoli, la festa multietnica organizzata dal Coni e riservata a figli di immigrati di età compresa fra i 10 e i 15 anni. Ottima partecipazione, circa duemila ragazzi di 54 nazionalità differenti, si sono esibiti in discipline ludico-sportive, dall’atletica al basket, passando per judo, tennistavolo, bowling e tiro alla fune.
 

Bike&bike


È una scuola di ciclismo per persone disabili e non, e per tutte le età. “Saranno uguali in tutto e per tutto, tranne che per le biciclette”, dice Pierino Dainese, ideatore di questo progetto.

Il calcio nel burrone


Dopo il nuovo scandalo scommesse, è uno sport che va fermato o servono nuove regole per farlo ripartire? Il giudizio di Simone Pacciani, presidente Lega calcio Uisp “fermare il calcio vorrebbe dire darla vinta a chi ha trasformato il calcio solo in business e per tutti quelli che vedono il calcio come un gioco, come un divertimento e una passione sarebbe sicuramente una sconfitta. Sicuramente questo è un calcio da riformare a cui dobbiamo dar delle regole nuove e precise”.

Special olympics


Ieri la presentazione dei Giochi Nazionali Estivi che si terranno a Biella dal 18 al 24 giugno. Davanti al presidente della Camera Gianfranco Fini, il giuramento di due atleti, Lelia e Luca: “Che io possa vincere, ma se non riuscissi, che io possa tentare con tutte le mie forze”, questo il testo letto a nome di tutti i 13.000 atleti.

Bambini in festa


Lunedì si celebra la Giornata mondiale del gioco, promossa dall’Associazione Internazionale delle Ludoteche. Tante le iniziative anche in Italia, per una manifestazione che intende riaffermare il diritto al gioco sancito dalla Convenzione Internazionale sui diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza.

“Vivicittà-Porte aperte”


Domani la corsa Uisp negli istituti penitenziari e minorili di tutta Italia, fa tappa al Nuovo Complesso di Rebibbia, a Roma. Al via un centinaio di detenuti, affiancati da un ottantina di atleti esterni. Partenza alle 16 e due percorsi: sia la 12 chilometri competitiva sia la 4 chilometri non competitiva.
 

Discriminati per sport


Il Coni ha deliberato, in base alla legge Bossi-Fini, che per la prossima stagione non potranno tesserarsi più di 1.352 atleti non comunitari. Sono 25 in meno dello scorso anno. Critico Filippo Fossati, Presidente Uisp.

Oltre lo sport


Garantire agli atleti paralimpici che “hanno onorato il nostro paese” a livello internazionale di poter entrare, una volta conclusa la loro carriera, più facilmente nel mondo del lavoro nella Pubblica Amministrazione. La proposta è stata avanzata dal presidente del Comitato Italiano Paralimpico Luca Pancalli direttamente al ministro Fornero, che risponde: “Valuteremo”.