Archivi categoria: Sport

Mens sana in corpore sano

notizie

Anche se in Svezia circa il 70% delle persone pratica attività fisica, sta prendendo piede in diverse aziende l’obbligo per i dipendenti di dedicarsi allo sport per un’ora a settimana durante l’orario di lavoro. Un sistema semplice per ottenere diversi risultati: maggiore salute delle persone, un team più affiatato e un rendimento migliore.

Muoversi e fare sport fa bene al fisico e anche alla salute mentale. La cosa è presa molto sul serio in Svezia dove in azienda i dipendenti sono invitati (e in alcuni casi addirittura obbligati) a fare attività motoria per un’ora a settimana in orario di lavoro. E’ il caso della Björn Borg, società fondata dal noto campione di tennis, che ne ha fatto un vero e proprio punto di forza e che vuole essere coerente con quanto produce e commercializza: ossia abbigliamento sportivo.
Gli uffici dell’azienda svedese e il negozio, infatti, si fermano ogni venerdì per offrire l’opportunità a chi vi lavora di tenersi in forma. Dalle 11 alle 12 tutti gli impiegati devono allenarsi in palestra e la motivazione si legge in un cartello che possono leggere tutti, dipendenti e visitatori:“Non ci sono scuse. La nostra missione è essere il marchio numero 1 nell’abbigliamento sportivo per persone che vogliono sentirsi attive e attraenti. Quindi chiudiamo l’ufficio e facciamo un’ora di sport insieme. Ci impegniamo con passione verso nuovi e audaci obiettivi, ci sfidiamo a vicenda e siamo chi vogliamo essere”. Anche altre aziende lo stanno seguendo e, magari senza ancora obbligare, invitano caldamente i propri dipendenti a seguire lezioni di ginnastica, yoga, pilates, ecc.  in orario di lavoro.

Darwin: noi, nuovi cittadini

notizie

Ha preso il via il progetto che intende favorire l’integrazione e il futuro inserimento sociale e lavorativo dei minori stranieri non accompagnati presenti nell’area metropolitana di Firenze. L’iniziativa è un lavoro di squadra che punta sull’attività sportiva al fianco della formazione. I ragazzi coinvolti potranno praticare calcio, canoa e nuoto.

L’iniziativa è un lavoro di squadra che coinvolge l’Uisp di Firenze, il Comune, la cooperativa ConVoi, Anelli Mancanti Onlus, Associazione Nosotras e Associazione di promozione sociale Ancescao di Firenze.
L’obiettivo è promuovere, attraverso l’attività sportiva, corsi di italiano ed informatica, apprendistato nelle botteghe artigiane e visite ai musei, il reale inserimento dei ragazzi. A Firenze sono circa 600 i minori che si trovano in strutture di accoglienza: un terzo di questi provengono da paesi balcanici come Kosovo e Albania, un altro terzo risulta inserito in progetti Fami-Fondo asilo migrazione e integrazione e Sprar-Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati, i restanti sono italiani.
Il progetto Darwin, della durata di un anno è finanziato dalla Regione Toscana e si propone di fornire un’educazione di qualità, equa e inclusiva nell’ottica di combattere la disoccupazione e le disuguaglianze. Lo sport gioca un ruolo di primo piano sia a livello individuale che di inserimento collettivo e sociale. Le attività sportive previste si svolgono presso gli impianti gestiti dall’Uisp. Si va dai corsi di nuoto nell’impianto della piscina Costolina, al calcio presso i campi sportivi della Trave, sono previste attività anche nella palestra di Scandicci, mentre la canoa verrà proposta presso la delegazione Uisp Valdisieve e in alcune delle polisportive affiliate.

Con Davide nel cuore

notizie

Un anno fa veniva a mancare Astori che in future sarà un esempio anche per i bambini di Betlemme: infatti nella città palestinese verrà realizzato un campo da calcio a 5 in erba sintetica, con spogliatoi, tribune ed illuminazione. La struttura è destinata ai giovani ed intitolata al capitano della Fiorentina tragicamente scomparso l’anno scorso ad Udine. L’iniziativa rientra nella campagna “Assist for peace”, sostenuta da grandi campioni dello sport.

L’impianto sorgerà in prossimità di due scuole, accanto alla basilica della Natività. Da due anni è attivo il campetto polivalente di Gerusalemme, sorto nell’oratorio di una scuola del quartiere armeno, nel cuore della città, a cento metri dal Muro del Pianto, è simbolo dell’integrazione per bambini di ogni religione: la speranza è che questo nuovo “assist per la pace”, nel nome di Davide Astori, possa ripercorre il successo del suo ambizioso predecessore.

Never Stop

notizie

È l’iniziativa promossa dall’associazione Toscana hiking experience per l’accessibilità di persone con disabilità ad attività outdoor come trekking e fitwalking. Il progetto ha permesso di acquistare la carrozzella Joëlette, una speciale sedia da fuori strada pensata e costruita per l’accesso a percorsi in ambiente naturale.

Un chilometro al giorno

notizie

Camminare per riattivare il corpo e abituarlo al movimento fin da piccoli, combattere la sedentarietà e vivere meglio, anche durante le ore di lezione a scuola. Succede a Coggiola, in provincia di Biella, dove l’istituto primario ha preso l’abitudine di prendersi una pausa, tra una lezione e l’altra, per andare a fare una passeggiata. Seguendo le indicazioni della Lilt-lega italiana per la lotta contro i tumori.

Tutte le mattine, dalle 10 alle 10.20, maestre e bambini escono dall’edificio per una camminata a passo veloce, un chilometro al giorno, con cui fare 1000 piccoli passi per tenersi in forma e prendersi cura di sé e i risultati a livello di concentrazione si vedono: dopo la camminata i bambini sono più concentrati e rilassati e riescono ad applicarsi meglio alle ore successive.
Inoltre, l’iniziativa è aperta a tutti, non solo bambini e maestre, ma a chiunque si voglia unire alla camminata giornaliera, basta farsi trovare nella piazza della scuola alle 10, quando la camminata inizia. Unica indicazione, abbigliamento comodo e passo veloce!

Il giusto peso

notizie

Era stata sequestrata alla criminalità, ma dal primo marzo sarà una palestra pubblica, aperta al territorio che offrirà, a prezzi popolari, attività sportive e attrezzature di altissimo livello all’Idroscalo di Ostia. Il progetto, promosso dalla Regione, è stato realizzato dall’Ipab Asilo Savoia grazie a un protocollo con il Tribunale di Roma.

“Storia sentimentale dello sport italiano”

notizie

Nel decennale della scomparsa dello storico direttore della Gazzetta esce un libro che raccoglie gli articoli più belli di Candido Cannavò. Curato da Elio Trifari, il volume è edito da Solferino e sarà distribuito anche in edicola con il quotidiano. Ascoltiamo Alessandro, il figlio dell’ex numero uno della rosea

 

Tutti per uno

notizie

Sostenibilità, integrazione, ma anche superamento della differenza di genere ed educazione. Sono questi alcuni dei principi della Carta dei Valori dello sport integrato, redatta da 400 studenti, che ora chiedono al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, di firmare il documento e sostenerlo. L’iniziativa prosegue con un viaggio per tappe che raggiungerà diverse città italiane.

Torna Giocagin

notizie

Domani e domenica saranno le giornate clou della manifestazione promossa dall’Uisp: divertimento e solidarietà nei palazzetti di tutta Italia. Il servizio di Elena Fiorani. (sonoro)

È tutto pronto per la 32° edizione di Giocagin, la storica manifestazione nazionale dell’Uisp, che andrà avanti sino a giugno. Con oltre 50 città coinvolte dal nord al sud d’Italia. Lo slogan è “Il
divertimento in movimento” che ne rappresenta in pieno lo spirito: un’occasione di incontro e socializzazione in cui praticare la propria attività motoria preferita. Si va dalla danza ai pattini, dalla ginnastica alle discipline orientali, partecipano bambini, ragazzi, nonni e persone con disabilità, nessuno escluso. Al centro della festa Uisp, come sempre, c’è la solidarietà, quest’anno rivolta ai bambini siriani che si trovano in Libano in fuga dalla guerra. Giocagin è al fianco di Terre des hommes per la creazione di un campetto sportivo nella Municipalità di Barja sul Monte Libano