Archivi categoria: Cultura

Un ciak sul confine


Esce oggi al cinema Mare chiuso, il film di Andrea Segre e Stefano Liberti. Un reportage che rappresenta una memoria storica di quella pagina buia degli accordi tra Italia e Libia siglati nel 2009 e che permettevano di ricondurre in nord Africa le barche dei migranti intercettate in acque internazionali.

Echi di (in)sostenibilità


Cominciano oggi a Parma una serie di workshop, incontri e spettacoli, rivolti alle scuole e non solo, per raccontare il territorio. Tra le iniziative anche due spettacoli teatrali: L’albero in tasca di Marco Zanelli, in scena al Teatro del Viccolo e Il seme e la speranza, concerto dei Gang – Fratelli Severini in acustico.

Arriva l’editore solidale


Sinergia tra l’associazione di promozione sociale Bio Rekk e la casa editrice BeccoGiallo. L’obiettivo è di mettere in pratica i valori dell’economia solidale e la partecipazione diretta alle proprie scelte di acquisto, anche in ambito culturale

Musica di cittadinanza


Maratona/concerto per i diritti dei cittadini migranti questa sera a Firenze, a chiusura della campagna “L’Italia sono anch’io”. Ce ne parla Antonia Fama: se l’antirazzismo chiama, la musica risponde. Si sono dati appuntamento stasera a Firenze per un grande concerto maratona a sostegno dell’accoglienza e dei diritti civili. Sul palco dell’Obihall ci saranno Pape Kanoutè, Hernan Gypsy & Friends, Ginevra di Marco e l’ Orchestra di Piazza Vittorio con la partecipazione straordinaria di Vinicio Capossela. Tutti insieme in una serata promossa dall’Arci Toscana per celebrare il grande successo della campagna “l’Italia sono anch’ io”. Oltre 200mila firme consegnate alla Camera dei Deputati per due proposte di legge di iniziativa popolare, l’introduzione della cittadinanza per i ragazzi nati nel nostro paese da genitori stranieri e il diritto di voto per le amministrative ai lavoratori immigrati.

Mafie in pentola


Lo spettacolo interpretato da Tiziana Di Masi che ha lanciato un nuovo genere di teatro, denominato “civile-gastronomico”, va in scena stasera all’Alce Nero Caffè di Bologna, ristorante. I racconti sui prodotti coltivati nei terreni confiscati alle mafie introdurranno una cena molto speciale, con menu studiati ad hoc per esaltare la qualità degli ingredienti a marchio Libera Terra.

Trecentosessantacinque giorni da donna


Un libro, i cui proventi andranno in beneficenza, e che ora diventa anche una mostra fotografica. Ce ne parla la curatrice del progetto, Marzia Messina “il progetto nasce due anni per mia volontà, perché volevo parlare di donne in modo diverso rispetto a come ce le propinavano nella comunicazione, dalla moda alla pubblicità e alla televisione. Volevo raccontare delle donne vere e ne è uscito fuori un libro, quindi una raccolta di racconti, ed una mostra fotografica itinerante che al momento è aperta al Museo Centrale Montemartini fino al 25 marzo”.

Testimonial cercasi


Curiosa iniziativa lanciata da Cts e Wien Tourismus che, tramite Facebook, vogliono aprire la capitale austriaca ai più giovani dando loro l’opportunità di conoscere tutto ciò che ruota intorno alla città. Ma soprattutto di diventare uno dei tre testimonial di questa campagna.

Nel ricordo di Pasolini


Il 5 marzo 1922 nasceva a Bologna il grande poeta italiano. Roma lo ricorda oggi con un premio letterario a lui intitolato. E lo festeggerà questa sera al Teatro Vascello con diverse testimonianze di attori, giornalisti e scrittori che lo hanno conosciuto.

Occupy Forum delle Culture a Napoli


Il servizio è di Giuseppe Manzo. A Napoli, questa mattina, occupata la sede dell’evento‘2013’da attori, registi e studenti universitari del collettivo‘La Balena’. Ascoltiamo le ragioni della protesta da un portavoce del collettivo: utilizziamo questo spazio e quindi uno spazio simbolico di un evento che comunque è stato terreno di scontri per ripensare alla politica culturale. Ripensarla in base a un ragionamento che non può più essere calato dall’alto, e implichi una gestione dei fondi destinati alla cultura.