Archivi categoria: Internazionale

Armi, polizia e uso eccessivo della forza: Amnesty chiede l’adozione di un trattato internazionale


Uso eccessivo della forza

In occasione della Giornata mondiale contro la tortura che si è celebrata ieri, Amnesty International è tornata a chiedere l’adozione di un trattato internazionale che regoli il commercio delle armi meno letali in dotazione delle forze di polizia. Ascoltiamo l’avvocata Valentina Colletta.

 

Via dal Messico a causa della violenza: le cause dell’emigrazione raccontate dall’Oim


In fuga dalla violenza

Aggressioni e criminalità sono la causa principale delle migrazioni dal Messico. Il servizio di Fabio Piccolino.

Secondo un rapporto dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, la violenza è la causa principale che spinge le persone ad abbandonare il Messico. Il 91% degli sfollati interni ospitati nei centri d’accoglienza della frontiera settentrionale infatti, ha dichiarato di aver dovuto lasciare le proprie case a causa di un contesto di violenza generalizzata nelle comunità di origine, in particolare aggressioni contro la persona, la famiglia o gli amici e la presenza della criminalità organizzata. Il 21% degli intervistati ha dichiarato di avere un familiare scomparso.

Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato: 110 milioni in tutto il mondo


Via da casa

Oggi si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato: 110 milioni in tutto il mondo. Secondo la commissaria per i Diritti umani del Consiglio d’Europa, Dunja Mijatović, si è sviluppato un allarmante livello di tolleranza nei confronti delle gravi violazioni dei diritti umani contro rifugiati, richiedenti asilo e migranti.

Migranti naufragati in Grecia, Stilli (Aoi): “Si è inabissata l’umanità”


Basta respingimenti

“A largo della Grecia non è naufragata un’imbarcazione, ma si è inabissata l’umanità”. Lo dice la presidente di AOI Silvia Stilli che sottolinea come senza politiche coerenti e risorse urgenti per affrontare emergenze e creare sviluppo con una cooperazione internazionale efficace, tragedie come quella dei giorni scorsi saranno purtroppo inevitabili.

Strage di migranti in Grecia: le Acli denunciano l’indifferenza dell’Europa


Fermiamo la strage nel Mediterraneo

Dopo il terribile naufragio a largo della Grecia che potrebbe essere costato la vita a centinaia di migranti, le Acli denunciano l’indifferenza dell’Europa e ribadiscono che l’unica strada possibile è quella dell’apertura di vie legali all’accesso e l’affermazione del diritto internazionale e europeo.

Rifugiati, nel 2022 raggiunta la cifra record di 110 milioni di persone nel mondo


Lasciare tutto

Nel 2022 le persone nel mondo costrette a fuggire da guerre, persecuzioni e violazioni di diritti umani hanno raggiunto la cifra record di 110 milioni. La guerra in Ucraina ha rappresentato il più rapido esodo di rifugiati al mondo dalla seconda guerra mondiale. A ospitare la maggior parte delle persone in fuga sono i Paesi a medio e basso reddito.

È emergenza umanitaria al confine Ciad-Sudan: migliaia di persone in fuga con la stagione delle piogge alle porte


Pericolo imminente

Migliaia di persone in Ciad sono in fuga dal conflitto in Sudan, rischiano di non avere più accesso all’assistenza umanitaria e sanitaria a causa dell’arrivo della stagione delle piogge. Lo dice Medici Senza Frontiere che spiega come oltre allo scarso accesso all’acqua potabile, si teme un aumento delle malattie infettive e di malattie trasmesse dall’acqua.