Archivi categoria: Economia

Oltre le sbarre


Oltre le sbarre. La Fondazione con il Sud lancia un bando da 2,4 milioni di euro per “progetti speciali e innovativi” a favore dei detenuti e delle loro famiglie nelle regioni meridionali. L’invito è rivolto a cittadini e organizzazioni, sia non profit che pubbliche e private.

Sos sanità


Sos sanità. A Roma l’assistenza sanitaria domiciliare è a rischio collasso. Molti municipi infatti non hanno più soldi per proseguire i servizi. È l’appello del presidente di Legacoopsociali del Lazio, Pino Bongiorno, che chiede e di mettere mano ai criteri con cui questi servizi vengono assegnati. 
 

 

Nasce Medcoop


Nasce Medcoop. Dal progetto Ics, realizzato da Legacoop Marche con 8 partner europei e la Regione, due coop sociali locali, la Opera di Ancona e la Tulipano di Fabriano, e tre francesi puntano su progetti in turismo, ambiente ed energia rinnovabile: “In questo momento di crisi economica – spiegano – l’azione e il valore della cooperazione rappresentano un’opportunità”.

In ginocchio


Il Terzo settore campano scrive al presidente della Regione Caldoro. Il servizio di Giuseppe Manzo.

Ricette anticrisi


Ricette anticrisi. Le coop sociali pronte ad “adottare” i condomini e a farsi carico di servizi, come il porta a porta cittadino nella raccolta differenziata, coinvolgendo diversi ragazzi con problemi psicofisici. La proposta arriva da Alberto Alberani, responsabile Legacoopsociali Emilia Romagna. 

 

Un nuovo welfare


Un nuovo welfare. La crisi galoppante si abbatte sulle politiche sociali del nostro Paese. Ci sono sempre meno soldi a disposizione che vanno gestiti meglio. Come ci dice Andrea Baranes, portavoce di Sbilanciamoci. 

Chiusa per crisi


Chiusa per crisi. E dopo 30 anni rischia di sparire anche la coop sociale Insieme di parma. Sono 23 i disabili che usufruiscono del centro diurno e della residenza gestita dalla cooperativa. Che ora si appella a istituzioni e cittadini per scongiurare questo triste finale.

L’austerità colpisce i poveri


È il nuovo allarme lanciato da Caritas Europa che analizza le ricadute economiche e sociali nei cinque “paesi deboli” dell’Unione: Italia, Portogallo, Spagna, Grecia e Irlanda. Secondo il rapporto, non solo la risposta dei governi a questa crisi è inadeguata, “ma sta determinando un pericoloso circolo vizioso”.

Cambio al vertice


Sarà il numero uno di Legacoop Giuliano Poletti a guidare l’Alleanza delle cooperative. La nomina oggi a Roma, sentiamo le sue parole.

Del doman non v’è certezza


Del doman non v’è certezza. La pensione è una meta lontana, ma poi quando ci si arriva, si può cadere in depressione. Per scongiurare tutto questo, a Milano l’associazione Nestore organizza da 15 anni un corso per capire quali sono le capacità che si possono mettere in campo e quali interessi riscoprire. Finora l’hanno frequentato oltre 350 persone, due su tre sono donne.