Archivi categoria: Economia

Caro bebè


Caro bebè. Costa sempre di più mantenere un bambino nel primo anno di vita. Secondo il monitoraggio dell’Osservatorio nazionale Federconsumatori, infatti, oggi la cifra varia da un minimo di 6.585 euro ad un massimo di 14.110 euro. L’aumento medio, in un anno, è del 3%.

Giù dal tetto


Giù dal tetto. Sospendono la protesta i lavoratori delle cooperative sociali di Roma: 400 persone la cui maggioranza ha disagi fisici, psichici o sociali. Avevano occupato l’assessorato all’Ambiente per chiedere garanzie sul futuro. Il Campidoglio lancia l’ennesima promessa. Pino Bongiorno, presidente Legacoopsociali del Lazio. 

Marche agricole


Marche agricole. Nasce a Fano, grazie al lavoro di otto cooperative del territorio, il Gruppo Coop Paritetico: 300 dipendenti e un migliaio di utenti, per la progettazione e la gestione di servizi sociali in ambito rurale. È stato già ribattezzato: “Un laboratorio a cielo aperto”. 

 

Senza risorse


Senza risorse. Sul tetto dell’assessorato all’Ambiente di Roma per difendere 400 posti di lavoro. È la protesta dei dipendenti delle cooperative sociali della capitale, che chiedono garanzie per il futuro dopo la scadenza dell’appalto del Comune. Sono detenuti, disabili, tossicodipendenti, senza fissa dimora, curano parchi e giardini della città e da un mese sono in stato di agitazione.

Crisi “rosa”


Crisi “rosa”. Sono le donne le più preoccupate per la difficile condizione economica che vive il Paese. Due su tre denunciano una situazione peggiorata rispetto agli anni passati. Lo rivela l’Eurispes sottolineando come sempre più donne sono costrette ad utilizzare i risparmi messi da parte per pagare le spese necessarie al sostentamento della famiglia.

Dal letame nascono i fior


Apre a Napoli il primo impianto per il compostaggio di rifiuti non pericolosi. Verrà gestito dalla Secondigliano Recuperi Coop Sociale per conto dell’omonima casa circondariale. A lavorare ci saranno anche
i detenuti. Danilo Risi, tra i promotori del progetto.

Scopri il marchio


Scopri il marchio. Nel mondo 800 milioni di persone non hanno accesso al cibo. Oxfam Italia lancia un’iniziativa per analizzare le politiche sociali e ambientali delle multinazionali dell’alimentare, anche quelle italiane. Ai nostri microfoni il direttore generale della ong, Roberto Barbieri.

Pochi fondi


Pochi fondi. Secondo un’indagine dell’Istituto italiano della donazione, il 2012 è stato un anno nero per la raccolta del no profit, che si appella al nuovo governo per un rilancio del settore. Ce ne parla Anna Monterubbianesi. 

Ritorno alla legalità


Dopo 13 anni di abbandono istituzionale il bene confiscato “fondo rustico” di Chiaiano, a Napoli, riapre i cancelli per essere restituito alla società. Grazie alla volontà dell’associazione Resistenza. Ai nostri microfoni, il presidente Ciro Corona.

Pedalate di lavoro


La bicicletta crea ricchezza e nuova occupazione. In attesa di strade più sicure, anche in Italia c’è chi ha scommesso – con successo – sulle due ruote: pony express e officine, stilisti e agenzie turistiche. Terre di mezzo ha mappate le imprese che si occupano di questo fenomeno: sono 250 e oltre 12 mila i lavoratori.