Archivi categoria: Internazionale

The Last 20: si riunisce il comitato che guarda al mondo con lo sguardo degli ultimi


 

 

The Last Twenty. Il primo summit “dal basso” per guardare il mondo con lo sguardo degli ultimi. Il servizio è di Fabio Piccolino

Andare alla radice dei problemi della società partendo dal punto di vista dei venti Paesi del mondo in fondo alle statistiche internazionali sui principali indicatori socio-economici e ambientali . E’ il concetto alla base di “The Last 20”, comitato che riunisce diverse organizzazioni sui temi dell’ immigrazione, cooperazione internazionale, cambiamenti climatici, dialogo interreligioso, fame e povertà.

L’iniziativa si svolgerà con una serie di appuntamenti che partiranno domani da Reggio Calabria per poi coinvolgere nei prossimi mesi altre città italiane.

Yemen, la peggiore crisi umanitaria del mondo


 

 

La peggiore crisi umanitaria del mondo. E’ quella in Yemen dopo sette anni di conflitto e 250 mila vittime. Il servizio è di Fabio Piccolino

Una guerra che in sette anni ha provocato 250.000 morti, più di 16 milioni di persone che soffrono la fame e 400.000 bambini sotto i cinque anni che rischiano di morire di malnutrizione acuta grave.

Quella dello Yemen è una crisi senza fine, con l’80% della popolazione che vive al di sotto della soglia di povertà e l’impatto del Covid su un Paese allo stremo.
Secondo Azione contro la Fame, solo nuovi sostegni umanitari, importazioni agevolate di beni essenziali e un maggiore rispetto del diritto internazionale tra le parti in conflitto possono spezzare l’attuale circolo vizioso tra guerra e fame.

Tokyo 2020, Guterres (Onu): “Cercare la pace, unirsi attorno obiettivi comuni”


Il segretario Generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha lanciato un appello per la cessazione di ogni attività bellica durante lo svolgimento dei Giochi. “Cercare la pace e unirsi intorno a obiettivi comuni – ha detto – è ancora più importante quest’anno, mentre lottiamo per mettere fine alla pandemia e dare vita a una ripresa forte, sostenibile e inclusiva”.

Emergenza umanitaria: raddoppia il numero dei migranti che hanno perso la vita


Tragedia quotidiana: nei primi sei mesi del 2021 almeno 1146 persone hanno perso la vita nel tentativo di raggiungere l’Europa via mare, il doppio rispetto all’anno scorso. Lo dicono i dati del nuovo Rapporto dell’Organizzazione internazionale per le migrazioni, che ha lanciato un appello affinché vengano aumentati gli sforzi per la ricerca e il soccorso.

Canada, il caldo record ha ucciso circa un miliardo di animali marini


Afa killer. Il caldo record in Canada ha ucciso circa un miliardo di animali marini: lo riferiscono gli scienziati della British Colombia University, che hanno sottolineato come le alte temperature abbiano avuto un “effetto devastante anche sulla vita sottomarina e i suoi ecosistemi”. A influire negativamente anche il il peggioramento della qualità delle acque.

Il virus della fame si moltiplica: nuovo rapporto Oxfam


 

 

Il virus della fame si moltiplica. E’ il titolo del nuovo Rapporto di Oxfam che evidenzia come la pandemia abbia aumentato l’insicurezza alimentare. Il servizio è di Fabio Piccolino

155 milioni di persone nel mondo sono colpite da insicurezza alimentare o denutrizione, 20 milioni in più rispetto all’anno scorso. Sono i dati allarmanti del nuovo Rapporto di Oxfam che mette in relazione il dilagare della pandemia di Covid-19 all’aumento della fame globale.

La prima causa di miseria è la guerra: due persone su tre infatti vivono in aree di conflitto, mentre oltre mezzo milione di persone in più nell’ultimo anno si trovano sull’orlo della carestia.
La crisi ha scatenato un aumento della disoccupazione globale e prolungate interruzioni nel ciclo della produzione alimentare, determinando l’aumento delle disuguaglianze.

Ungheria, entra in vigore la nuova legge contro i diritti Lgbt


In Ungheria è entrata in vigore la nuova legge che discrimina l’omosessualità, equiparandola alla pedofilia. Secondo la presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen, che ha definito la norma “vergognosa”, occorre contrasare ogni discriminazione.

Sviluppo sostenibile, la pandemia allontana gli obiettivi dell’Agenda 2030


Traguardi lontani. La pandemia ha rallentato notevolmente i progressi per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile: i dati del rapporto Onu rivelano che il tasso di povertà estrema globale è aumentato, mentre i progressi nell’istruzione degli ultimi due decenni sono stati cancellati. Secondo il dossier, i prossimi 18 mesi saranno cruciali per invertire la tendenza.