Archivi categoria: Internazionale

Bimbi lontani

notizie

Tremila in più in un anno, maschi, sempre più avanti negli anni, accolti nelle grandi città italiane, in arrivo da Afghanistan, Bangladesh e Nord Africa: sono i minori stranieri non accompagnati. A tracciarne l’indentikit è il IV Rapporto Anci-Cittalia che lancia anche l’allarme: “Servono finanziamenti e maggiore attenzione all’accoglienza”.

Senza pace

notizie

Ancora spari e ancora morti al Cairo in Piazza Tahrir. Per il quinto giorno consecutivo, i militari egiziani hanno sparato proiettili contro i manifestanti, oltre ad aver usato bastoni e gas lacrimogeni per disperdere la folla. Secondo alcune fonti giornalistiche, due delle quattro vittime sono studenti universitari.

Natale con l’Amref

notizie

Pacchi da mettere sotto l’albero confezionati dalla Ong con all’interno la sagoma del progetto che si vuole regalare. Oppure il Presepe africano con 10 statuine in materiale naturale e racchiuse in una confezione realizzata in foglia di banano da artigiani keniani. Sono le proposte dono per aiutare, anche quest’anno, milioni di bimbi africani.

L’Europa sempre più green

notizie

Una rivoluzione del settore energetico con l’obiettivo di ridurre dell’80% le emissioni di carbonio entro il 2050 senza mettere a rischio forniture e competitività. È la roadmap tracciata dal commissario Ue all’energia Guenther Oettinger, che però adesso aspetta la collaborazione e l’impegno dei singoli Paesi.

Walking Africa

notizie

Domani presso la facoltà di Scienze della comunicazione della Sapienza di Roma, si svolgerà il seminario “L’Africa che cammina con i piedi delle donne incontra il mondo dell’imprenditoria, del lavoro e dell’economia”. Sentiamo Guido Barbera, presidente Cipsi “l’imprenditoria femminile è alla base dello sviluppo di qualsiasi società. Le donne italiane con le donne africane si incontrano domani per trovare i punti di incontro per rafforzare quel ruolo che possono e devono giocare nella nostra società e in quella africana, per sviluppare quella potenziale che la donna, in qualsiasi società, ha come madre e come capacità di rafforzare l’economia sociale di sussistenza”.

Il Canada si sfila da Kyoto

notizie

La decisione di uscire da Protocollo da parte del ministro dell’ambiente Peter Kant, rischia però di innescare un pericoloso effetto domino. Sentiamo il giudizio di Mariagrazia Midulla, responsabile clima di Wwf Italia. “I patti si rispettano. Il Canada ha aderito al protocollo di kyoto e può pensare di uscirne in una seconda fase, ma non può pensare di non rispettare gli impegni della prima fase. Siccome il sospetto è fortissimo visto che le missioni canadesi sono sul trend o su un aumento del 30 per cento circa e invece l’obiettivo che il Protocollo di Kyoto richiedeva entro il 2012, cioè nel primo periodo, era del meno 6 per cento, è evidente che il Canada cerca di evitare le sanzioni che saranno dovute per il fatto che appunto non rispetterà il protocollo do kyoto.”

Occupy Wto

notizie

A Ginevra da domani e fino a sabato, i ministri al commercio di 153 Paesi daranno vita all’Ottava Conferenza ministeriale. Che vede fronteggiarsi i Paesi più ricchi del mondo che spingono per le liberalizzazioni, e quelli più poveri e più colpiti dalla crisi, che spingono, invece, per correggere le ingiustizie evidenti del pacchetto di iniziative attualmente in discussione.

Il clima è cambiato?

notizie

È la domanda che in molti si stanno facendo all’indomani della chiusura del vertice mondiale di Durban. Un “buon accordo” secondo i governi dei paesi coinvolti. “Troppo timido e senza coraggio” per alcune associazioni ambientaliste. Wwf in particolare sottolinea come sia mancata “l’ambizione per dare speranza a centinaia di milioni di persone che in tutto il mondo soffrono per gli impatti disastrosi del clima”. Più ottimista Legambiente: “Un passo nella giusta direzione”.