Archivi categoria: Economia

Diseguaglianze


Diseguaglianze. Tasse, costo della vita e tagli al welfare: un mix sempre più letale per il nostro stato sociale. Una via d’uscita la propone Mario Pianta, docente all’università di Urbino e tra i promotori di Sbilanciamoci! “la società civile e i movimenti devono chiedere alla politica di scendere in strada. Bisogna slegare le mani alla finanza perché se no continueremo ad essere soggetti alla speculazione come avviene fino ad adesso, rovesciare le politiche di austerità che aggravano soltano la recessione, tutelare i redditi di fronte alla perdita di occupazione e alla crescita della povertà, tutelare il lavoro e creare nuove politiche industriali orientate ad un modello di rilancio sostenibile ed equo”. 
 

 

Unità solidale


Unità solidale. Legacoopsociali, Federsolidarietà e Agci solidarietà si uniscono dando vita all’Alleanza delle cooperative italiane. Un cartello che rappresenta oltre 9.000 tra cooperative sociali e consorzi, 330mila persone occupate. Numeri che fanno dell’Alleanza delle Cooperative Sociali oltre il 90% della cooperazione impegnata nel welfare.

 

Economia a tavola


Economia a tavola. Sono soprattutto prodotti locali, spesso da esportazione: come il tartufo bianco di Asti o il salampatata del canavese. Tutti accumunati dal marchio De.co., ovvero “denominazione comunale”. Una carta che 550 sindaci italiani tentano di giocare per rilanciare l’economia locale e ridare fiducia ai cittadini. Nonostante i veti dell’Unione europea.

Da Torino verso il Sud


Chiusa ieri la tre giorni per il sesto anniversario della Fondazione Con il Sud. Il servizio è di Giuseppe Manzo. “Le buone pratiche del sud, la centralità del welfare, i distretti di economia sociale, regole di mercato a difesa delle comunità. Questi sono solo alcuni spunti della tre giorni di Torino organizzata dalla Fondazione con il Sud in collaborazione con il Forum del Terzo Settore. Nel dibattito che ha visto la presenza del Ministro Barca e del Presidente delle Acli Ponzetti, si è posto l’accento anche sul futuro dello stato sociale, tra welfare di prossimità e il rilancio delle risorse pubbliche affermando il ruolo fondamentale delle organizzazioni no profit, dell’associazionismo e della cooperazione sociale”.

Mezzogiorno di rilancio


Politica, economia, finanza e partecipazione. Da oggi a domenica Torino ospita il sesto anniversario della Fondazione Con il Sud. Nel sito del giornaleradiosociale troverete la diretta streaming dell’intera manifestazione. Sentiamo le prossime sfide della Fondazione dal suo presidente, Carlo Borgomeo “la prima è preservare il patrimonio della Fondazione e quindi gestire il patrimonio della Fondazione che ormai è 650milioni di euro in maniera prudente e oculata. Secondo è fare bene il nostro mestiere perché siamo trasparenti e abbiamo un meccanismo di monitoraggio invidiabile. Terzo continuare questo confronto, far contamiare ed essere contaminati su queste frontiere innovative”.

Profondo rosso


Nel Sud Italia, il Pil è in caduta libera così come la disoccupazione che è arrivata a livelli record. Sarà un tema al centro della manifestazione per il sesto anniversario della Fondazione Con il Sud, da domani a Torino e che il giornale radio sociale trasmetterà in diretta. Luciano Squillaci, Consigliere Delegato CSVnet.

Al collasso


Al collasso. Napoli, questa mattina operatori di case famiglia incatenati sui balconi di Palazzo San Giacomo. Le strutture vantano 4 anni di credito arretrato con l’Amministrazione, e hanno accumulato 40 milioni di debiti. E arriva l’annuncio choc dell’Uneba: “Abbiamo 800 bambini e 300 operatori in mezzo a una strada: sospenderemo tutte le attività convenzionate con il Comune”.
 

Al lavoro


Al lavoro. Firmato ieri un protocollo d’intesa tra Provincia, Comune di Pesaro, Legacoop, sindacati e associazioni. Grazie al quale la persona con disabilità assunta dall’azienda privata potrà svolgere un periodo di formazione e adattamento della durata di dodici mesi, prorogabili di altri dodici.

Senza lavoro


Cala e continuerà a calare l’occupazione straniera nelle piccole imprese italiane. Le stime per il primo semestre del 2012 parlano di -0,8% di lavoratori (pari a circa 11 mila persone) e le previsioni per il secondo semestre raccontano di un’ulteriore diminuzione  di 18 mila unità. Sono i dati della Fondazione Moressa di Mestre, su oltre 800 imprese italiane con meno di 20 addetti.

Welcome Day Coop


Welcome Day Coop. Oggi a Genova si rinnova l’appuntamento di Legacoop per dare il benvenuto alle nuove cooperative aderenti. Gli ospiti, accolti dalla dirigenza nazionale e dalle Associazioni di settore, saranno accompagnati alla scoperta del mondo cooperativo. In primo piano Legacoopsociali che conta oltre 300 nuove coop sociali nell’ultimo biennio.