Archivio Redazione GRS

Maratona Alzheimer, l’iniziativa in 42 città a sostegno della cura

di Redazione GRS


Sport solidale. Dopo l’edizione classica di Cesenatico arriva, fino al 21 settembre, la Maratona Alzheimer per diffondere in 42 città la sensibilizzazione e l’informazione sulla malattia e sui bisogni delle persone e per firmare la Petizione nazionale per il diritto alla specificità delle cure. Ascoltiamo Dolores Ferrario, presidente del gruppo Sostegno Alzheimer Fidenza.

 

Gli obiettivi della Maratona diffusa sono diffondere la sensibilizzazione e l’informazione sull’Alzheimer e i bisogni delle persone con demenza o Alzheimer; la chiamata al dono per sostenere la ripartenza delle attività delle associazioni locali e la ricerca scientifica; promuovere la prevenzione delle malattie neurodegenerative proponendo esperienze di movimento, come camminate o passeggiate in bicicletta, e l’adozione di sani stili di vita.

La Maratona diffusa nasce dalla collaborazione di 22 associazioni che condividono le finalità della Fondazione Maratona Alzheimer e che sono coinvolte nei processi di cura, assistenza, ricerca e prevenzione delle demenze e dell’Alzheimer. Come una lunga staffetta che ha preso il via da Cesenatico, la Maratona diffusa attraverserà l’Italia, da Sud a Nord fino a Roma dove giungerà il 21 settembre Giornata Mondiale dell’Alzheimer.

Da Asti a Novara, da La Spezia e da Milano fino a Reggio Emilia, Parma e Cesena, da Roma fino a Palermo sulle piazze della Maratona diffusa si potrà firmare la Petizione nazionale per il diritto alla specificità delle cure per le persone con l’Alzheimer promossa dalla Fondazione Maratona Alzheimer.

Quei 30mila operai che meritano un nuovo racconto sul lavoro

di Redazione GRS


 

Sabato scorso a Firenze si è svolta la manifestazione nazionale indetta dal collettivo di fabbrica Gk di Campi Bisenzio. Oltre trentamila tra lavoratori e studenti con tutte le sigle sindacali hanno attraversato le strade del capoluogo toscano. Un piccolo evento che ha messo al centro la questione del lavoro nella crisi Covid.

Eppure non è stato semplice leggere o vedere cronache approfondite di questa mobilitazione. Se per 100 no vax e spesso anche meno si sono trovate più telecamere che manifestanti in questo caso non è emersa la stessa attenzione.

Ascolta la rubrica quotidiana Ad Alta Velocità a cura di Giuseppe Manzo – giornale radio sociale

Mobilità sostenibile, i primi 20 anni della Settimana Europea

di Redazione GRS


 

 

Muoviti sostenibile e in salute. E’ lo slogan della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, che andrà avanti fino al 22 settembre. Il servizio di Elena Fiorani.

L’iniziativa festeggia i suoi primi 20 anni e questa edizione rappresenta per tutti la speranza di un’uscita immediata da una crisi che ha sconvolto le nostre abitudini e le nostre città, accelerando l’evoluzione verso una mobilità dolce e innovativa, da mettere a regime e incoraggiare. Sono 51 i Paesi europei partecipanti e cento le città italiane.

L’invito ai cittadini europei è a tenersi in forma fisicamente e mentalmente e a mostrare considerazione per l’ambiente e la salute degli altri nella scelta tra le differenti modalità di trasporto. Molte le proposte, in particolare per promuovere l’uso della bicicletta, come la Fancy Women Bike Ride in programma domenica a Rovigo.

Vittime di tratta: la chiave dell’indipendenza

di Redazione GRS


L’assistenza non basta. Favorire l’indipendenza delle vittime di tratta, questa è la chiave è per aiutare le vittime a identificare i loro bisogni. Lo dice l’analisi delle organizzazioni che offrono assistenza alle vittime della tratta di esseri umani in Belgio, Germania, Italia e Spagna, nel report “Un mondo in cui credere”

 

Tumori testa-collo, torna Make Sense Campaign 2021

di Redazione GRS


#Tienilatestasulcollo. Torna la campagna di sensibilizzazione sui tumori testa-collo: “ignorare i sintomi non cancella il problema, nei tumori testa-collo un controllo può salvarti la vita”. Dal 20 al 24 settembre la campagna europea Make Sense Campaign 2021, per la diagnosi precoce dei tumori della testa e del collo.