Notizie

Droghe e dipendenze: al via la campagna social “Siamo vivi perché”

di Redazione GRS


 

 

Siamo vivi perché. Al via la campagna social di Rete italiana riduzione del danno e Forum droghe per l’accesso al naloxone. Il servizio è di Giuseppe Manzo

Siamo vivi perché è la campagna social lanciata in occasione della giornata mondiale di sensibilizzazione contro le overdose, da Rete italiana Riduzione del danno e Forum Droghe per la diffusione dell’uso del naloxone.

Garantire alle persone che usano droghe la disponibilità del farmaco è una delle strategie più efficaci per prevenire le morti da overdose. L’Italia è uno dei pochi paesi nel quale il Naloxone è farmaco da banco e l’accesso è disomogeneo. Ci sono intere Regioni nelle quali non è consegnato ai consumatori e ce ne sono altre nelle quali la distribuzione si limita ad alcune città.

Povertà educativa, il successo del progetto “A scuola per mare”

di Redazione GRS


A scuola per mare. Sette adolescenti, 85 giorni di navigazione ed una grande barca a vela che si trasforma in scuola e palestra educativa. È il progetto finanziato dall’Impresa Sociale con i Bambini che in questi giorni ha visto la partenza di un nuovo gruppo. Ai nostri microfoni Gabriele Gaudenzi, presidente dell’associazione I Tetragonauti.

Torna il Meeting Internazionale Antirazzista: la tre giorni su solidarietà e accoglienza

di Redazione GRS


27 volte MIA. Da giovedì a Cecina Mare, in provincia di Livorno, torna il Meeting Internazionale Antirazzista: tre giorni di formazione, incontri, laboratori e musica dal vivo sui temi della solidarietà e dell’accoglienza. Ai nostri microfoni Gianluca Mengozzi, presidente di Arci Toscana.

Reddito di Cittadinanza, ecco l’identikit dei percettori

di Redazione GRS


 

 

Serve il reddito. Famiglie con minori residenti al Sud e nelle isole. Identikit dei percettori del reddito di cittadinanza nel servizio di Giuseppe Manzo.

Nel mese di luglio 2021, i nuclei percettori di Reddito di Cittadinanza sono stati 1,24 milioni, mentre i percettori di Pensione di Cittadinanza sono stati 133mila, per un totale di oltre 3 milioni di persone coinvolte. Lo comunica l’Inps. Al Sud e nelle Isole si superano i 2 milioni di percettori, il doppio di Nord e Centro messi insieme.

Prevalgono i nuclei composti da tre e quattro persone, l’importo medio varia sensibilmente passando da un minimo di 447 euro per i monocomponenti a un massimo di 702 euro per le famiglie con quattro persone.