Notizie

Sulla strada

di Redazione GRS

notizie

Da Milano alla Russia per solidarietà. 13 mila chilometri in Panda a scopo benefico per due giovani di Parma. Il servizio di Elena Fiorani. (sonoro)

Da Milano alla Russia per solidarietà. 13 mila chilometri in Panda a scopo benefico per due giovani di Parma. Il servizio di Elena Fiorani
Il viaggio di Giulio Carminati e Giulio Rodinò inizierà domani da Parma e durerà circa un mese, le regole sono semplici: il veicolo prescelto deve avere cilindrata di 1,2 litri massimo, non si può contare su un’assistenza, l’itinerario non è predefinito e la raccolta in beneficenza deve essere di almeno mille sterline. Da Milano a Ulan Ude, cittadina russa, migliaia di chilometri a bordo di una Panda, allo scopo di raccogliere fondi in favore di due associazioni. Si tratta della Fondazione Francesca Rava onlus, che promuove e sostiene progetti per bambini in condizioni disagiate sia in Italia che all’estero, in particolare ad Haiti, e Cool Earth, un’organizzazione no-profit impegnata in iniziative a salvaguardia dell’ambiente. L’itinerario toccherà l’Europa dell’Est, la Turchia, l’Iran, il Turkmenistan, l’Uzbekistan, il Kazakistan e la Mongolia.

Musica contro l’apartheid

di Redazione GRS

notizie

Lunedì prossimo, nell’ambito di “Villa Ada incontra il mondo” in programma “The Liberation Project”, un concerto che celebra il 25esimo anniversario della democrazia in Sudafrica, il Mandela Day e i 150 anni di Mahatma Gandhi. Sul palco si esibiranno musicisti di fama internazionale. L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Mais onlus.

Al collasso

di Redazione GRS

notizie

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha dichiarato l’epidemia di Ebola in Repubblica Democratica del Congo un’emergenza internazionale di salute pubblica con oltre 1.600 morti. Nel paese sono circa 161 mila le persone che hanno ricevuto un vaccino ma c’è ancora molta diffidenza nei confronti del personale medico. A rendere la situazione più complessa c’è inoltre l’instabilità della regione.

Senza spot

di Redazione GRS

notizie

Mettiamoci in gioco, la Campagna nazionale contro i rischi derivati dall’azzardo, esprime grande soddisfazione per il divieto di pubblicità delle scommesse che, dal 15 luglio, scadute le ultime deroghe concesse ai contratti in essere, diviene effettivo. Si tratta di uno degli obiettivi perseguiti dalle associazioni che rilanciano: ora una legge che regolamenti il settore.

Occupazione fa rima con integrazione

di Redazione GRS

notizie

È questo lo spirito del progetto Esiras, promosso dalla Croce rossa italiana. Nuove occasioni lavorative per rifugiati e richiedenti asilo. Come ci racconta Francesca Basile, responsabile area immigrazione dell’associazione. (sonoro)

“Non siamo spazzatura”

di Redazione GRS

notizie

Lo ha urlato ieri un prete a Roma mentre, con la sua sedia a rotelle, bloccava il passaggio del bus a piazzale Flaminio. L’uomo non è potuto salire perché il mezzo Atac era sprovvisto di pedana e così ha deciso di inscenare la sua personale protesta, facendosi portavoce delle tante persone con disabilità costrette a muoversi ogni giorno tra i mille ostacoli della Capitale.

L’Italia a piedi

di Redazione GRS

notizie

Marco Togni, ingegnere di 37 anni, ha lasciato il lavoro, indossato scarpe da runner ed è partito da Genova lo scorso 17 marzo per essere vicino a chi lotta contro la sclerosi multipla. In questi giorni è in Puglia e al suo fianco ci sono i volontari dell’Aism. Il tour finirà il 30 novembre sempre nella città ligure dopo una lunga camminata che durerà complessivamente 259 giorni.

Da dieci anni sognava di percorrere a piedi l’Italia, per conoscerne storie e città. Ora quel sogno si è realizzato e ha anche un valore sociale. Perché Marco Togni cammina per portare un messaggio chiaro: essere vicino a chi ogni giorno lotta contro la sclerosi multipla, patologia che in Italia ha colpito 122 mila persone.
“Una nuova diagnosi ogni tre ore”, spiega Maddalena Mele, responsabile Aism Bari. In Puglia, le più colpite sono le donne: sono due terzi di poco più di diecimila casi. E Marco cammina anche per loro. “A me piaceva l’idea di fare un viaggio a piedi così mi sono messo a studiare percorso e progetto ma volevo avesse un valore sociale. Un’amica mi ha consigliato di rivolgermi all’Associazione italiana sclerosi multipla.
D’altronde è un progetto basato sul movimento, lo stesso che la malattia impedisce”, spiega mentre saluta volontari e malati a Bari. Così, ha lasciato il lavoro, indossato scarpe da runner, caricato in spalla uno zaino con cambi e il necessario per proteggersi da pioggia e sole e ha iniziato a marciare.
Accanto a lui a Bari ci sono i volontari dell’Aism. Maddalena ha scoperto la malattia quando aveva 50 anni e a chi la scopre consiglia di “affrontare tutto con la massima e possibile serenità perché bisogna avere il sopravvento su queste patologie. Non farsi prendere dalla disperazione perché lei è forte ma noi abbiamo il dovere di resistere perché siamo più forti di lei”. E a nome dei malati chiede “un riconoscimento reale dei diritti perché apparentemente sembriamo in perfetta salute ma si convive con una serie di disturbi visibili”.

A proposito di Eva

di Redazione GRS

notizie

Il Festival itinerante di lezioni pluridisciplinari e spettacoli teatrali farà tappa alla Casa Internazionale delle Donne il prossimo 23 luglio. Il servizio di Clara Capponi. (sonoro)

Rivoluzione berlinese

di Redazione GRS

notizie

Metro, tram, bus e rete fluviale a 1 euro al giorno. Meno della metà dell’attuale abbonamento annuale che ne costa ben 761. Un piano ambizioso concepito dal sindaco Spd Michael Müller, sulla spinta della questione ambientale. Secondo il primo cittadino, per incentivare i residenti a utilizzare i mezzi pubblici, necessario far loro la migliore offerta possibile.

Il costo del futuro

di Redazione GRS

notizie

Le città italiane si sono incontrate a Milano per rilanciare l’azione sul clima e per difendersi dalle conseguenze. Presentata la Dichiarazione per l’adattamento climatico delle Green City. Il nostro Paese è più esposto di altri agli impatti dei cambiamenti, con perdite economiche di 63 miliardi di euro.