Notizie

Obbiettivo raggiunto

di Admin GRS


Oltre cinquantamila le firme raccolte per la campagna “L’Italia sono anch’io” sul diritto di cittadinanza e di voto agli stranieri. Domani verranno consegnate direttamente alla Camera dei deputati, aspettando che le due proposte diventino legge.

Sport di base a rischio

di Admin GRS


Domani a Roma la prima assemblea nazionale delle società sportive: volontari, dirigenti e operatori di tutta Italia si riuniranno per manifestare i problemi di questo settore associativo. Ascoltiamo Filippo Fossati, presidente nazionale Uisp. Il problema principale è un problema di riconoscimento. Le società sportive sono un patrimonio di questo Paese. Sono più di 100 mila, stanno su tutto il territorio e svolgono una funzione sociale importantissima. Nelle società sportive c’è inclusione sociale. Partecipano all’attività sportiva gli immigrati, partecipano all’attività sportiva spesso gli anziani, spesso ci sono attività fatte con i bambini e anche con le famiglie dei bambini, quindi si fanno delle cose straordinarie. Ecco questo valore sociale non è riconosciuto.

Occupy Forum delle Culture a Napoli

di Admin GRS


Il servizio è di Giuseppe Manzo. A Napoli, questa mattina, occupata la sede dell’evento‘2013’da attori, registi e studenti universitari del collettivo‘La Balena’. Ascoltiamo le ragioni della protesta da un portavoce del collettivo: utilizziamo questo spazio e quindi uno spazio simbolico di un evento che comunque è stato terreno di scontri per ripensare alla politica culturale. Ripensarla in base a un ragionamento che non può più essere calato dall’alto, e implichi una gestione dei fondi destinati alla cultura.

Cooperazione senza soldi

di Admin GRS


Il ministro Riccardi ha promesso più risorse per rilanciare un intero settore in crisi. “Dobbiamo lavorare insieme – ha detto a margine di un incontro con diverse associazioni – e dobbiamo avere il coraggio di fare una battaglia culturale per ricreare sinergie operative”.

Il prezzo della disabilità

di Admin GRS


Una spesa di 300 euro al mese in più per i servizi diurni e residenziali. A lanciare l’allarme è l’Associazione famiglie di persone con disabilità intellettiva e relazionali di Bologna. Che si appella alla Regione Emilia Romagna affinché metta mano a questa bozza di delibera appena presentata in giunta.

Ecco le liberalizzazioni

di Admin GRS


Il Senato vota la fiducia, ma la pressione delle lobby scontenta un po’ tutti. Sentiamo Pietro Bassotti del Codacons: il discorso delle Lobby sta un pò rischiandio di bloccare e lasciare al palo quello che era il tema chiave e la svolta che voleva darsi alPaese con la politica della liiberallizzazione. Il Codacons si è schierato apertamente in favore delle politiche di liberalizzazioni in quanto ritiene ed ha sempre sostenuto che ostacolare la liberalizzazione e l’incremento della concorrenza può soltanto produrre un danno ai cittadini stessi, quindi ai consumatori.

Più sociale per tutti

di Admin GRS


Si è conclusa la due giorni romana dove si è parlato di welfare e sviluppo. Il servizio è di Eleonora Caneti: si sono chiusi i lavori della conferenza “Cresce il Welfare, cresce l’Italia” che hanno visto la partecipazione di più di 500 persone tra i gruppi di lavoro e le sessioni plenarie. Il commento di Paolo Beni, presidente dell’Arci: un appuntamento veramente molto positivo che sta riaprendo la possibilità del dialogo tra i soggetti diversi che a vario titolo sono gli attori delle politiche di welfare locale. Tutti condividiamo l’esigenza di ripartire dalla base culturale, dalla filosofia, dalle intuizioni di quella che fu la Legge 328 per vedere come oggi, in una mutata situazione, possiamo ridarle forza.

Il giornale radio sociale in fm

di Admin GRS


Da oggi, infatti, potrete sentire il nostro grs, oltre che sul web, anche tramite la radio, grazie a 36 emittenti che trasmetteranno il nostro notiziario in tutta Italia. Un bel traguardo per dare ancora più voce al mondo del sociale.
 

Dare voce allo sport di base

di Admin GRS


La crisi economica sta strozzando lo sport sociale e per tutti sul territorio. È questo l’appello di trenta società sportive di base che si ritroveranno a Roma sabato in un’assemblea nazionale. Marco Galdiolo, presidente Unione sportiva delle Acli.  Sosteniamo e appoggiamo quest’iniziativa perchè nasce dalla base, cioè da società territoriali, dal territorio e per questo motivo per noi è più  incisiva e costrutiva. In questa fase di estrema difficoltà è ancor più confortante vedere che a livello territoriale le nostre società acquisiscono uno spirito di responsabilità, non chiamandosi fuori da questi problemi, ma volendo dare una mano nell’identificare delle idee e delle proposte.

La Rai che non vedrai

di Admin GRS


Meno informazione meno libertà. Questa l’equazione se l’azienda di viale Mazzini confermerà la prossima chiusura di alcune sedi estere e il canale tematico Rai Med. Contro questa decisione la Tavola della pace ha promosso un appello da presentare direttamente al direttore generale Lorenza Lei.