Notizie

Restiamo aperti

di Redazione GRS


“La notizia su una paventata chiusura del Centro malattie rare displasie scheletriche di Roma è assolutamente priva di fondamento. Non solo non si chiude nulla, ma dopo anni di precariato tutti i pediatri sono stati stabilizzati”. Lo dichiara il Direttore generale del Policlinico Umberto I, Vincenzo Panella, a proposito di un’eccellenza della sanità italiana. Non solo non si sospende alcun servizio, ma sono in programma “ulteriori azioni per il suo rafforzamento”.

 

Volontari in tv

di Redazione GRS


Da oggi e per tutta la settimana, Padova, Capitale europea del volontariato, sarà ospite all’interno del programma di Rai 2 “L’Italia che fa”, dedicato alle storie e ai desideri di chi si impegna per gli altri. E dopo quattro mesi vissuti in emergenza si terrà oggi dalle 18, in Piazza castello, il primo evento in presenza organizzato da “Salute, sport e benessere” uno dei 7 tavoli tematici che vedono all’opera le associazioni.

Arriva la hugbike

di Redazione GRS


È la “bicicletta degli abbracci”, un tandem speciale guidato e frenato dal sedile posteriore, mentre sul sellino davanti possono pedalare in tutta tranquillità bambini con autismo, rassicurati dall’abbraccio dell’accompagnatore. L’idea nasce dal sogno di un padre di pedalare con il figlio. Una piccola modifica meccanica per un grande progetto che partirà in una scuola di ciclismo a Napoli.

È l’ultimo acquisto della scuderia di Pino Marzano, che nella scuola di ciclismo Franco Ballerini del quartiere San Paolo già accoglie una quarantina di bambini e ragazzi autistici in collaborazione con l’Asfa Puglia. “Ora siamo pronti ad allargare la platea grazie a due nuove arrivate – annuncia il presidente della scuola, Giuseppe Marzano, che nel cortile del Terzo municipio ha rinnovato attrezzature e circuiti – Si tratta di due handbike e hugbike: la prima servirà ad avviare al ciclismo bambini con difficoltà motorie, la seconda rappresenta il modello migliore per fare approcciare alle due ruote i ragazzi autistici e anche, per esempio, i non vedenti, che guidano in tandem con un accompagnatore”.

“La bici degli abbracci è un tandem – scrive l’Asfa Puglia sul suo profilo facebook – La peculiarità di questo mezzo sta nel fatto che chi guida è la persona che siede dietro: tutto nasce dal sogno di un padre che vuole pedalare con il figlio autistico. Una piccola modifica per un grande, nobile, progetto”. Da settembre saranno coinvolte anche le scuole del quartiere San Paolo. Per tutte le informazioni, è possibile scrivere a https://www.facebook.com/scuolaciclismoballerini/

Ripresa lenta

di Redazione GRS


Per SWG-Legacoop, per il 53% degli italiani il Paese sta ripartendo, ma per il 48% lo sta facendo molto lentamente e per il 41% è ancora fermo. Ascoltiamo il commento al sondaggio dalla voce del presidente di Legacoop, Mauro Lusetti. (sonoro)

Diritto di cronaca

di Redazione GRS


Il New York Times ha trasferito un gruppo di giornalisti da Hong Kong a Seul dopo l’approvazione della nuova legge sulla sicurezza nazionale. Una misura frutto della preoccupazione diffusa tra gli operatori della comunicazione nell’ex colonia britannica, che vedono minacciata la libertà di informazione per l’arbitrarietà di interpretazione della nuova norma.

Centri estivi? Non per tutti

di Redazione GRS


L’occasione di rilanciare la socialità e il gioco potrebbe essere vanificata per molti bambini, soprattutto nelle regioni meridionali. La realtà è infatti molto diversa dagli annunci visto che le strutture avranno un’accessibilità limitata. La denuncia arriva da Save The Children che ha realizzato una ricognizione sui centri estivi comunali o convenzionati per i minori. Dall’analisi dei dati, risulta un panorama frammentato, con regole differenti da un comune all’altro che fa aumentare le differenze tra Nord e Sud del paese.

“Playing for change”

di Redazione GRS


Sarà presentato domani a Udine il progetto che unisce rifugiati e cittadini friulani nel segno del cricket. Il servizio di Elena Fiorani.

Uno dei modi più potenti per socializzare, da sempre, è l’attività sportiva, e lo è ancor di più per chi viene da angoli di mondo lontani. Punta sul linguaggio universale dello sport l’associazione udinese Ospiti in arrivo che ha promosso il progetto grazie a cui cittadini pakistani e afghani richiedenti asilo e protezione internazionale che ora vivono a Udine insegneranno i loro sport preferito a tutti coloro che vorranno partecipare, in maniera gratuita.

Oltre a dare la possibilità di seguire partite e allenamenti, il progetto si svolgerà attraverso incontri tematici e workshop gestiti direttamente dagli stessi giocatori, che quindi avranno un ruolo primario nelle attività proposte. l’iniziativa, ideata in collaborazione con Uisp Udine, è tra i vincitori della terza edizione di PartecipAzione, il programma di Intersos e Unhcr che finanzia e supporta le associazioni di rifugiati che vivono in Italia

Insieme per stare bene

di Redazione GRS


Garantire una vita serena, l’inserimento lavorativo e l’equilibrio socio relazionale. Sono gli obiettivi di “Si può fare per il lavoro di comunità”, ente di terzo settore nato a giugno, con 45 soci di cui 25 associazioni di utenti, familiari, operatori e cooperative di tutta la Sicilia. Una realtà che promuove i diritti delle persone affette da patologie psichiatriche. Il coordinamento si è dato una veste giuridica per poter interloquire e fare proposte alle istituzioni.

“Social Film Production Con il Sud”

di Redazione GRS


Dopo il successo della prima edizione, torna il bando che fa incontrare il mondo del cinema con il non profit per raccontare il Mezzogiorno attraverso i suoi fenomeni sociali. L’iniziativa è promossa da Fondazione Con il Sud e Fondazione Apulia Film Commission che mettono a disposizione 400 mila euro per produrre 10 opere in altrettante categorie tematiche. La scadenza è fissata per il 30 settembre.

Luci sul lavoro

di Redazione GRS


Nel 2019 sono stati 2 milioni e mezzo gli occupati stranieri, il 10,7% del totale. I settori con più addetti migranti sono quelli dei “servizi collettivi e personali (642 mila operatori), seguiti da industria (466 mila), alberghi e ristoranti (263 mila), commercio (260 mila) e costruzioni (235 mila). Sono alcuni dei dati del decimo rapporto annuale redatto dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali in collaborazione con Anpal. Ascoltiamo il commento dell’Agenzia nazionale delle politiche attive del lavoro. (sonoro)